Vellutata di zucca e cannellini

Fotografia di Alessandro Arnaboldi

Fotografia di Alessandro Arnaboldi

Quando mi hanno chiesto di scrivere una ricetta per la rivista PJ Magazine mi e’ venuto un vuoto. Mi sembrava di non conoscere alcuna ricetta, e nessuna mi veniva in mente. Probabilmente per la contentezza, ma dopo pochi minuti in cui non riuscivo ad aprire i miei cassettini della memoria e attivare la fantasia sono andata in panico.
Una ricetta semplice e veloce. Certo non mi era stato chiesto nulla di difficile. Come poi spesso accade, quando ho smesso di pensarci ecco che l’idea mi è balenata. Un’illuminazione. Cosa c’e’ di meglio di una corroborante vellutata di zucca, calda e appagante dal gusto morbido e confortante?

Viste queste  continue giornate uggiose e grigie, la zucca e’ proprio quello che ci vuole. Un arancio che rallegra e porta in tavola tutti i suoi benefici. Io l’ho abbinata ai cannellini e crostini di pane. Potete sostituire il pane con del farro o dell’orzo lessato rendendo il piatto più rustico. Inoltre potete arricchire la vellutata con spezie come la cannella, che esalta maggiormente la dolcezza della zucca. Se invece vi piacciono i gusti più piccanti, potete sbriciolare del peperoncino secco poco prima di servire. Se non avete tempo e volete accelerare la preparazione, potete utilizzare i cannellini già lessati, bio nei contenitori di vetro, risciaquandoli bene sotto l’acqua corrente.
Ingredienti per 4 persone:
1 zucca da circa 1,2 kg
1 litro di brodo vegetale
1 porro
Mezzo bicchiere di vino bianco
200 gr di cannellini secchi
Pane baguette per i crostini
Olio extra vergine di oliva, sale e pepe
Procedimento:
La sera prima mettere a bagno i cannellini e il giorno seguenti lessarli in acqua salata per almeno un paio d’ore.
Pulire la zucca, togliendo la buccia esterna e i semi e filamenti interni. Tagliarla a dadi.
Lavare e pulire il porro e, in seguito, tagliarlo a rondelle sottili. In una capiente pentola mettere poco olio e il porro. Lasciarlo stufare e bagnare con vino bianco. Aggiungere la zucca a pezzetti e far soffriggere velocemente a fiamma viva. Coprire con il brodo vegetale caldo e abbassare la fiamma. Far cuocere per circa mezz’ora, fino a quando la zucca sarà morbida. Aggiustare di sale e pepe. Spegnere il fuoco. Con un frullatore ad immersione, frullare la zucca nel suo liquido e rendere un composto omogeneo e vellutato. Aggiungere al composto i cannellini, precedentemente lessati, e far riprendere bollore alla crema. Servire la vellutata accompagnata da crostini di pane tostati in padella con poco olio, sale e timo.
Buon appetito!
Tempo di preparazione:
40 minuti per pulizia verdure e cottura.
12 ore di ammollo dei legumi più 2 ore di cottura.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

4 Comments

  1. complimenti per il piatto …buonissimo e per il tuo articolo!!!una bellissima emozione!
    buona giornata simona

    Reply
    • Ciao Simona, grazie!!!
      Concordo, e’ una bellissima emozione e sensazione ☺.
      Buona giornata anche a te!

      Reply
  2. ottima vellutata,gustosa e con prodotti di stagione 🙂

    Reply
    • Grazie Mirtilla, con questo tempo e’ proprio quello che ci vuole!!!

      Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *