Tofu di canapa

tofu di canapa

TOFU DI CANAPA – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

La canapa è un ingrediente che mi fa impazzire. L’ho scoperto qualche anno fa ed è stato amore a prima vista. Importante dal punto di vista nutrizionale, è una pianta estremamente versatile e poliedrica. Certo non sto parlando della cannabis che si fuma. Ma della canapa sativa, una pianta conosciuta fin dall’antichità. Mi aveva sbalordito sapere che ai tempi di Cristoforo Colombo, veniva utilizzata per tessere le vele per le navi e per fare le corde. Era utilizzata anche per le reti dei pescatori, e come tessuto per gli abiti. La canapa è termoregolatrice, permette di mantenere il calore della pelle in inverno e fresco in estate. Inoltre è ricca di proteine,  di omega 3, omega 6 e vitamine. Tutto ciò ne fa un alimento completo ed importante.

I miei amici ci scherzano sopra, prendendomi in giro, quando scoprono che consumo regolarmente la canapa. Mi dicono che capiscono da dove prendo tutta questa vulcanica energia, tutta colpa della canapa! Ma da quando l’ho scoperta, effetivamente, non ne faccio più a meno ed è sempre presente nella mia cucina. Ha un gusto caratteristico che ricorda vagamente la nocciola ed un colore, ahimè poco invitante che dal verde vira su un marroncino poco invitante.

Tempo fa avevo visto sul blog di Daria, un tofu preparato proprio con la canapa, mentre al negozio bio acquisto talvolta l’hemp-fu. Era da diverso tempo che avevo in mente di provare a farlo a casa. Adesso poi che ho imparato a preparare il tofu la curiosità era decisamente aumentata. In queste vacanze natalizie ci ho finalmente provato ed ho preparato un formaggio di canapa.

Dal gusto particolare ed aromatico, l’ho servito con i funghi che trovavo perfetti come abbinamento, qualche carota e porro e del daikon marinato, per pulire la bocca.

tofu di canapa

tofu di canapa

Tofu di canapa

 

Ingredienti per 4 persone:

250 gr di semi di canapa

1 cucchiaino di nigari

1 porro

3 funghi

1 pezzetto di daikon (circa 200 gr)

1 cucchiaio di acidulato di umeboshi

1 cucchiaino di salsa tamari

sale, pepe e olio evo

finocchietto selvatico

tofu di canapa

tofu di canapa

Procedimento:

Ammollare in acqua per qualche ora i semi di canapa e successivamente scolarli. Mettere i semi di canapa in un frullatore ad alta potenza, o nel blender, e aggiungere 300 ml di acqua. Frullare per almeno 5 minuti ad alta velocità e aggiungere ulteriori 700 ml di acqua. Filtrare il latte di canapa ottenuto in un colino a maglie fitte e trasferire in un pentolino dai bordi alti, avendo cura di tenerne mezzo bicchiere da parte.

Portare ad ebollizione il latte di canapa ed aggiungere il nigari stemperato nel latte tenuto da parte. Mescolare e spegnere il fuoco. Far riposare una ventina di minuti.

Filtare in un colino coperto da un telo il latte cagliato e farlo riposare in frgorifero per almeno 12 ore. Maggiore il tempo di riposo, più solido sarà il risultato.

Pulire le verdure e cuocere il porro a fiamma vivace in una padella, meglio de di ferro, unta di olio. Lessare leggermente la carota e farla scottare nella stessa padella del porro e tenere da parte. Scottare i funghi sfumandoli con la salsa di soia.

Affettare il daikon sottilmente e marinarlo, per un paio d’ore, in acqua e acidulato di umeboshi.

Servire il tofu di canapa con le verdure saltate e marinate. Condire con sale, pepe in grani e un filo di olio a crudo. Guarnire con finocchietto fresco e servire.

Buon appetito!

Tempi di preparazione:

2 gg per il tofu di canapa

2 ore per la preparazione del piatto

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

2 Comments

  1. …Adoro il tofu di canapa!!! 🙂
    Grazie per le tue ricettine….!!!!
    Smack
    Paola

    Reply
    • anche io!!!! 🙂
      grazie a te Paola!!! baci a presto

      Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *