Tortino di cereali e topinambur

tortino di cereali e topinambur

TORTINO DI CEREALI E TOPINAMBUR – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Da quando la pallacanestro di Piccolo Chef termina alle otto meno un quarto, la cena e’ diventata una questione complicata. Tutto e’ da incastrare al minuto, in un puzzle perfetto.

torno a casa di volata, lego al palo la bicicletta e prendo la macchina per dirigermi alla palestra.Se sono fortunata riesco a tornare a casa e iniziare a preparare qualcosa, altrimenti devo rimandare tutto.

Con i minuti contati e l’ansia di non arrivare in tempo mi precipito alla palestra e poi inizio il balletto del “forza, su, cambiati veloce” per evitare di passare la serata nello spogliatoio.

rientrati a casa il campioncino ha sempre fame e, mentre cerco di distrarlo in tutti i modi possibili, mi scapicollo per preparare la cena. Fortunatamente adora i ravioli che cuociono in pochissimi minuti e spesso opto per quelli. In alternativa mi porto avanti al mattino, mentre facciamo colazione, preparando cereali, legumi e verdure cosi’ da dover solo riscaldare e assemblare il piatto al nostro rientro.

tortino di cereali e topinambur

tortino di cereali e topinambur

Questa volta ho cotto i cereali al mattino usando la tecnica della “non cottura”. Ovvero, ho portato a ebollizione i cereali e, trascorsi circa 20 minuti, ho spento il fuoco coprendo bene la pentola. Alla sera ho scaldato e finito di insaporire con scorza di limone.

Una meraviglia, la cena era pronta in un baleno e abbiamo cenato tranquilli ad un’ora dignitosa. Al termine, abbiamo ritagliato ancora un po’ di tempo per giocare insieme.

tortino di cereali e topinambur

tortino di cereali e topinambur

Tortino di cereali e topinambur

Ingredienti per 4 persone:

1 litro di brodo vegetale

80 gr di riso basmati

70 gr di miglio

50 gr di quinoa  bianca

50 gr di quinoa rossa

250 gr di topinambur

1 porro

Limone

Erba cipollina

Sale, pepe e olio

Procedimento:

Innanzitutto sciacquare abbondantemente la quinoa ed il miglio. Portare a ebollizione, in una pentola capiente, il brodo vegetale. Versare il riso, la quinoa rossa e bianca e il miglio. Far cuocere a fuoco vivace per almeno 20 minuti. Trascorso il tempo, chiudere la pentola con un coperchio ed assicurarsi che ci sia una buona tenuta. Nel caso sigillare con della pellicola oppure coprire con un panno da cucina. Tenere coperto il più possibile, per almeno 6 ore.

Nel frattempo spazzolare il topinambur e tagliarlo a dadini regolari. Ungere una padella con poco olio e far soffriggere il porro. Quando inizia ad ammorbidirsi, versare il topinambur facendolo ben abbrustolire e dopo qualche minuto abbassare la fiamma e proseguire la cottura, aggiustando di sale.

Unire ai cereali il topinambur, scaldando a fiamma dolce. Aggiustare di sale e pepe, aggiungere la scorza di limone a brunoise e l’erba cipollina. Condire con un filo d’olio e servire.

Tempi di preparazione:

1 ora circa

Nb. Se avete tempo e volete prepararlo direttamente, cuocete il porro ed il topinambur, aggiungete la quinoa, il miglio ed il riso e fate tostare. Coprite con il brodo vegetale caldo e cuocete per 40 minuti. Aggiustate di sale e pepe, aggiungete la scorza di limone, l’erba cipollina è un filo d’olio a crudo prima di servire.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

2 Comments

    • grande!!! aspetto il tuo feedback

      Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *