torta cioccolato maracujia

fotografie di Alessandro Arnaboldi

fotografie di Alessandro Arnaboldi

Finalmente siamo riusciti ad organizzare questa cena con i nostri amici S. e G. era un sacco che ci tentavamo. L’inverno mi e’ sfuggito dalle dita e senza quasi accorgermene siamo arrivati alla primavera. Avevamo provato ad organizzare ma i soliti imprevisti ci avevano impedito di passare una bella serata insieme. invece sabato ce l’abbiamo fatta. Superati, o quasi, i vari contrattempi ci siamo trovati per far sperimentare il bello e il buono della cucina crudista. La serata alla fine e’ risultata quella giusta, con il caldo e l’afa che la faceva da padrone, stare di fronte a piatti fumanti ci avrebbe esaurito molto prima Questo mio modo di mangiare e le mie preparazioni incuriosiscono sempre piu’ spesso i nostri amici e cosi’ mi sono impegnata a preparare dall’antipasto al dolce, una cena alternativa. Sono andata sul sicuro con le lasagne crudiste di zucchina. Oramai le preparo ad occhi chiusi e mi piacciono sempre di piu’. Poi scenicamente sono molto simili alle lasagne “tradizionali” ed e’ un bel modo per fare conoscere queste preparazioni.
Per dolce invece ho preparato questa torta aspramente dolce. Il maracuja, o passion fruit, ha dato la nota acida e rinfrescante mentre il cacao ha avvolto le papille con il suadente conforto. Il tutto freschissimo, quello che ci voleva. Nonostante l’ora tarda la temperatura era ancora alta e pertanto ho lasciato il dolce in freezer fino all’ultimo momento. Avremmo dovuto aspettare ancora qualche minuto per poter assaporare meglio tutti i sapori, ma questa preparazione alla fine ha soddisfatto anche perche’ rinfrescava La base l’ho preparata con i pistacchi e le nocciole e devo dire che era un accostamento vincente per la farcitura.
E’ stata una bellissima serata in cui abbiamo ritrovato questi nostri amici, conclusa veramente in dolcezza con questa torta cioccolato maracujia!
Ingredienti per una torta da 16 cm:
Base
50 gr di pistacchi
50 gr di nocciole
1 cucchiaio di succo di lime
3 datteri
2 cucchiai di sciroppo d’agave
Crema
2 cucchiai di cacao crudo in polvere
2 banane mature
1 cucchiaio di semi di chiavi
1 cucchiaino di sciroppo d’agave
3 maracuja
Procedimento:
In un mixer mettere i pistacchi e le nocciole spezzetate con il succo di lime e i datteri, precedentemente ammollati in acqua. Frullare ad intermittenza fino ad ottenere un composto molto cremoso. Aggiustare con lo sciroppo d’agave e stendere l’impasto in una teglia. Mettere a riposare in frigorifero.
Preparare la crema, sempre utilizzando lo stesso mixer, frullando le banane a pezzi, il cacao, i semi di chia e 2 passion fruit. Il composto ottenuto versarlo sopra la base di nocciole e pistacchi e riporre in frezeer. Togliere dal freezer la torta 15 minuti prima di servirla. Decorare la superficie con la polpa del terzo maracuja, qualche fogliolina di menta e lo sciroppo d’agave, prima di portarla in tavola.
Buon appetito!
Tempi di preparazione:
20 minuti circa piu’ il tempo di rassodamento in freezer
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *