tempeh marinato con radicchio e spinaci

tempeh marinato con radicchio e spinaci

TEMPEH MARINATO CON RADICCHIO E SPINACI – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

 

In questo periodo ho notato che e’ aumentata la pubblicita’ per denunciare e prevenire il bullismo. La cosa non mi rende per nulla tranquilla. Tutta questa pubblicita’ progresso cela dati allarmanti di violenza in crescita.
Una forma di cattiveria tra minori che poco concepisco e che allo stesso tempo mi spaventa.
Io e Alessandro, nonostante siamo sempre molto incasinati, cerchiamo sempre di stare attenti e proteggere Piccolo Chef dalla rete e da queste cose. Purtroppo non possiamo essere sempre presenti ed evitare in maniera assoluta che qualcuno possa abusare della sua ingenua innocenza. Piccolo Chef e’ un buono, di quelli super sensibili e generosi, di cui ci si puo’ approfittare alla svelta.
Abbiamo imparato a controllare quello che fa e a spiegargli chiaramente i pericoli che corre, come dubitare e proteggersi e di non temere a parlarne subito con noi.
Purtroppo pero’ nessun luogo e’ proprio sicuro e qualche giorno fa a scuola e’ accaduto un fatto davvero triste. Mentre i bimbi erano in cortile a giocare nell’intervallo, qualcuno e’ entrato furtivamente nella classe che e’ stata presa d’assalto. Quando i bambini sono tornati hanno trovato la classe ribaltata e tutta in disordine. Quasi tutto era a terra, fuori dai cassetti e dagli armadi. Libri distrutti, quaderni pasticciati e strappati, matite rotte, qualche furto e tanti dispetti.
E’ vero che non c’e’ stato sopruso sui bimbi o altri tipi di violenza o scherno ma i loro faccini avviliti e preoccupati avevano il medesimo peso.
Piccolo Chef e’ tornato a casa scosso. Non sapremo mai quale monello ha pensato di fare tutto cio’ ai piu’ piccoli, ma mi auguro che episodi del genere, o addirittura peggiori, non riaccadano.
La violenza in ogni sua forma e’ una atto di vanita’ vile per chi la commette. Una forma di potere e sopruso per testimoniare la propria forza e superiorita’ che lascia trasparire tanta debolezza.
Se sei cosi’ forte e migliore di me, perche’ mai dovresti commettere del male, a titolo gratuito oltretutto?

Dopo che lo abbiamo tranquillizzato ho messo in tavola la cena. Oramai mi diverto con tantissimi varianti del tempeh. Uno di quelli che preferisco è quello di fave. Il procedimento è identico al tempeh classico ma se  non avete voglia di prepararlo potete usare il tempeh di soia.

tempeh marinato con radicchio e spinaci

tempeh marinato con radicchio e spinaci

Tempeh marinato con radicchio e spinaci

 

Ingredienti per 4 persone:

 

350 gr di tempeh di fave ( o altro tempeh a scelta)

1 porro

1 carota

1 radicchio

una manciata di spinacini novelli

1 lime

un cucchiaio di pistacchi a lamelle

sale, pepe e olio evo

tempeh marinato con radicchio e spinaci

tempeh marinato con radicchio e spinaci

Procedimento:

 

Affettare sotillmente il tempeh e disrporlo nel vassoio della vaporiera. Inserire alcune foglie di porro nella caldaia di acqua e cuocere al vapore 10 minuti. Spegnere e lasciare riposare per alcuni minuti.

Trasferire il tempeh in una placchetta e condirlo con olio evo e succo di lime, coprire con pellicola alimentare e far marinare per circa 1 ora.

Nel frattempo pulire la carota e tagliarla regolarmente. Pulire il radicchio e gli spinaci.

Servire il tempeh con zeste di lime, le verdure e guarnire con lamelle di pistacchio.

Buon appetito!

 

Tempi di preparazione:

 

30 minuti circa più un’ora di marinatura

tempeh marinato con radicchio e spinaci

tempeh marinato con radicchio e spinaci

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *