spaghetti di grano saraceno ai carciofi

Spaghetti di grano saraceno ai carciofi

FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Domenica mattina avevo voglia di preparare i carciofi che avevo ricevuto con la Bioexpress.it. Chi mi segue sui social network lo sa bene perché li avevo fotografati in cerca di ispirazione. Erano bellissimi, turgidi e teneri allo stesso tempo. Freschissimi e davvero invitanti. Inizialmente pensai di mangiarli crudi ma poi, mentre eravamo al cento giardinaggio a prendere le sementi per l’orto e le piantine nuove, ho pensato a questa ricetta. Appena tornata a casa mi sono messa subito all’opera per portare il pranzo in tavola. Mentre la pasta cuoceva ho cotto velocemente i gambi e i cuori dei carciofi. Impiattati e serviti. Scenograficamente fanno davvero una bella figura, degna dei pranzi più’ formali. Una vera coccola domenicale che ci siamo concessi, tutta per noi.

Spaghetti di grano saraceno ai carciofi

Spaghetti di grano saraceno ai carciofi

Spaghetti di grano saraceno ai carciofi

Ingredienti per 3 persone:

3 carciofi
250 gr di spaghetti di grano saraceno
1 cipollotto rosso di Tropea
una manciata di capperi sotto sale
100 ml di birra rossa
olio evo, sale e pepe
briciole di pane

Spaghetti di grano saraceno ai carciofi

Procedimento:

Pulire i carciofi, cercando di aprirli un po’ e togliendo il gambo. Portare a ebollizione una capiente pentola di acqua salata. Al primo bollore tuffare i carciofi e lessarli velocemente per circa 8 minuti.
Scolarli e metterli da parte. Nella stessa pentola, dopo averla riportata a bollore, buttare gli spaghetti a cuocere, secondo i tempi di cottura riportati sulla confezione.
Nel frattempo affettare sottilmente il cipollotto e stufarlo in una padella con un filo d’olio. Aggiungere il gambo dei carciofi affettati e far insaporire. Unire anche l’interno tenero dei carciofi in modo tale da creare un incavo. Sfumare con la birra rossa e abbassare la fiamma. Aggiungere i capperi dissalati, e terminare la cottura, aggiustando di sale e pepe. Quando i gambi saranno belli teneri, frullarli con un mixer ad immersione. Mantecare la pasta nel sugo e trasferirla all’interno dei carciofi. Tostare delle briciole di pane in una padelle antiaderente rovente e utilizzarli per condire la pasta. Servire condendo con un filo d’olio evo a crudo.
Buon appetito!

Tempi di preparazione:

40 minuti circa

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

1 Comment

  1. golosissimo @marizeta ! grazie e buon weekend

    Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *