spaghetti alla melanzana rossa

spaghetti alla melanzana rossa

FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Settimana scorsa quando sono andata a fare la spesa per la cena con Mauro di cui vi ho parlato qui, ho trovto delle melanzane insolite e quasi buffe e non ho potuto resistere dal comprarle. Innanzitutto perche’ i prodotti che non conosco mi incuriosiscono e mi fa piacere provarli e poi perche’ le trovavo bellissime e sapevo che Alessandro avrebbe apprezzato. Infatti, appena gliele ho mostrate le ha fotografate realizzando bellisimi scatti.

Mauro mi ha raccontato di averle gustate come condimento espresso di una pasta quando e’ stato a Matera. Rotonda e’ proprio da quelle parti e la melanzana rossa e’ un ortaggio tipico del luogo.

Dalla forma e dal colore insolito, per la melanzana, oltre ad essere molto bella e ricordare una zucca in miniatura o un pomodoro un po’ bislacco, ha un gusto particolare. Pungente e molto più amara della melanzana classica, bisogna riuscire a trovare l’accostamento corretto per poterla valorizzare al meglio.

spaghetti alla melanzana rossa

spaghetti alla melanzana rossa

Per esaltare la sua freschezza, e la sua nota naturalmente pungente, ho abbinato dello zenzero fresco e il basilico. Anche io ho preferito una cottura espressa, lasciandola in purezza per poterne apprezzare il gusto a tutto tondo. Dopo il breve passaggio in padella e’ diventata un sugo per la nostra pasta regalandoci un piatto davvero invitante.

 

Spaghetti alla melanzana rossa

Ingredienti per 3 persone:

 

250 gr di pasta tipo spaghetti

4-5 melanzane rosse di Rotonda

1 spicchio di aglio

zenzero fresco

basilico fresco

sale e olio evo

spaghetti alla melanzana rossa

spaghetti alla melanzana rossa

Procedimento:

Lavare e tagliare a listarelle le melanzane rosse. Mettere  un filo di oli evo in una padella antiaderente e quando sarà caldo far soffriggere  uno spicchio di aglio.  Aggiungere le melanzane e farle saltare a fuoco vivace aggiungendo dello zenzero fresco appena grattugiato.

Lasciar cuocere per 5-7 minuti e, non appena iniziano a caramellare, aggiungere il basilico e, se dovesse essere necessario, poca acqua. Proseguire la cottura per altri 5 minuti ed aggiustare di sale.

Nel frattempo lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata. Non appena pronta mantecare la pasta nel sugo di melanzane, condire con olio evo a crudo e basilico fresco e servire.

Buon appetito!

 

Tempi di preparazione:

 

20 minuti circa

 

 

 

 

Nb

Se troppo amare smorzare con la punta del cucchiaino di mascobado e volendo guarnire con mandorle grattuggiate.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *