riso nero alle pere e zafferano

riso nero alle pere e zafferano

      RISO NERO ALLE PERE E ZAFFERANO – FOTOGRAFIE DI

ALESSANDRO ARNABOLDI

Qualche tempo fa mi hanno regalato un’ampolla preziosissima di puro zafferano in stimmi. Lo zafferano è tra le mie spezie preferite. Adoro il suo profumo, l’aroma e il colore giallo oro. Mi è stato donato dalla Azienda Collina D’Oro che ha iniziato la sua coltivazione nelle valli di Como al cospetto delle acqua del lago. Il loro ciclo produttivo si svolge nel rispetto dell’ambiente e della natura circostante, senza usare sostanze chimiche e produzioni intensive che possano inquinare il territorio e la produzione stessa. Solitamente, in Italia, lo zafferano è prodotto in Sardegna, Abruzzo, Marche e Umbria. E’ davvero sfidante quindi scegliere di coltivarlo in Lombardia, sulle colline vicine al lago di Como.

I bulbi sono estremamente selezionati. Non ho avuto la possibilità di vedere i bulbi in piena fioritura ma spero di poter visitare l’azienda presto così da poter anche imprimere nella memoria le distese roseo-violaceo caratteristiche dei crocus. Lo zafferano è una spezia costosa e pregiata perché si utilizzano solo gli stimmi (pistilli) del fiore che vengono raccolti alla mattina presto, prima che il sole apra il fiore. La raccolta dura circa 20 giorni ed è fatta in maniera manuale. Vi immaginate raccogliere i pistilli di  circa 150,000 a mano? Sono necessarie 500 ore di lavoro!!!

Una volta raccolti, gli stimmi vengono essiccati e poi riposti nei vasetti di vetro, che ne conservano tutte le loro caratteristiche. Appena aprite il vasetto potete farvi inebriare dal profumo inconfondibile.

riso nero alle pere e zafferano

zafferano Collina d’Oro

Lo zafferano ha proprietà quasi terapeutiche e tantissime note nutritive. E’ considerato un antidepressivo naturale, capace di indurre il buonumore e aiutare a rilassare e indurre il sonno. Provate a sorseggiare una tisana di zafferano la sera prima di coricarvi, vi assicuro che funziona!

E’ ricco di sali minerali tra cui il calcio, fosforo, sodio, potassio e ferro. Contiene vitamine (sopratutto vitamina A) e il licopene e ha una forte componente di antiossidanti.

Il profumo dello zafferano per me è legato al risotto che da bambina preparava la mia mamma. E quando ho aperto al confezione l’istinto è stato quello di preparare un bel risotto. Poi invece ho voluto valorizzarlo in maniera originale. avevo già abbinato le pere con i cipollotti allo zafferano e questo abbinamento vincente questa volta l’ho usato per condire il riso Venere. Il riso venere ha note di nocciola che ben si sposano con l’aroma  caldo dello zafferano, la dolcezza della pera e la piccantezza dei cipollotti. Inoltre con il riso nero sono riuscita a far risaltare maggiormente il bellissimo colore dello zafferano.

riso nero alle pere e zafferano

riso nero alle pere e zafferano

Quando acquistate lo zafferano fate attenzione alle contraffazioni e ai prodotti di scarsa qualità, che costano poco. Purtroppo ci sono molti prodotti che vengono “tagliati” con altre spezie meno pregiate per far abbassare i prezzi oppure che non danno tutta la particolare attenzione e cura che  ha la Collina d’Oro nella produzione del loro meraviglioso zafferano.

 

Riso nero alle pere e zafferano

riso nero alle pere e zafferano

riso nero alle pere e zafferano

Ingredienti per 2 persone:

 

200 gr di riso Venere

1 pera da 150 gr (io ho scelto abate)

3 cipollotti bianchi

zafferano

1 cucchiaino di maizena

olio evo e sale

 

Procedimento:

Lessate il riso Venere in base alle indicazioni riportate sulla confezione. Nel frattempo in una padella capiente mettere due cucchiai di olio extravergine di oliva.

Affettare sottilmente la parte bianca del cipollotti e scaldarli nell’olio. Pulire e tagliare a brounoise regolare la pera ed aggiungerla ai cipollotti, non appena iniziano ad appassire. Cuocere per un paio di minuti a fuoco vivace poi abbassare la fiamma e aggiungere mezzo bicchiere di acqua. Stemperare 7/8 stimmi di zafferano in poca acqua calda ed aggiungerli alla padella proseguendo la cottura per altri 10 minuti. Lo zafferano cuocendo tenderà a dare aroma e colorare il sugo. Aggiustare di sale. Scolare il riso venere e condirlo con un filo di di olio a crudo. Aggiungere le pere e cipollotti e mescolare. Prelevare il sugo delle pere e filtrarlo. Rimetterlo in padella e scaldarlo. Stemperare in poca acqua un cucchiaino di maizena e versarla nel liquido di cottura. Continuare a mescolare per un paio di minuti fino ad ottenere una crema densa e omogenea.  Impiattare il riso e condirlo con la salsa allo zafferano e la parte verde dei cipollotti affettata sottilmente come erba cipollina

Tempi di preparazione:

1 ora circa

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *