Pizza di teff con verdure grigliate

fotografie di Alessandro Arnaboldi

fotografie di Alessandro Arnaboldi

Sono sempre alla ricerca di cose nuove, sapori e consistenze. Sono curiosa nella vita e in cucina. Amo le spezie e i cereali particolari. A volte chiacchierando con gli amici mi rendo conto che mangio chicchi che per i più sarebbero cibo per uccellini. E mi diverte un sacco. Così quando Biomi mi ha chiesto di provare a fare una ricetta sul teff ho colto con entusiasmo questa occasione. Il teff non lo conoscevo proprio, poi leggendo e documentandomi in internet, ho scoperto di averlo mangiato al ristorante eritreo. Ci siete mai stati? Ti servono le pietanze su un pane sottile acidulo preparato con il teff. I semi di teff sono minuscoli, ed e’ il più piccolo cereale al mondo. Una volta cotto e’ simile al semolino o a una polentina morbida. Quando domenica ho iniziato a prepararlo pensavo inizialmente di preparare un’insalata di cereali un po’ diversa. Quando ho visto il risultato della cottura ho cambiato i miei programmi. L’ho steso e ben pressato e messo in forno ad asciugare trasformando l’insalata di cereali in una gustosa ed innovativa pizza di teff con verdure grigliate, servendola come antipasto.
Una vera scoperta!

Pizza di teff con verdure grigliate

Ingredienti per 1 pizza di circa 22 cm di diametro:

200 gr di teff in grani
2 tazze di brodo vegetale
1 carota
1 zucchina
1 peperone
sale, olio evo
una manciata di olive taggiasche

Procedimento:

In una pentola cuocere per circa 15 minuti il teff in brodo vegetale caldo. Quando cotto scolarlo in un colino a maglie fitte. Avrà la consistenza di una polentina. Scaldare il forno e coprire la leccarda con un foglio di carta forno. Spalmare il teff con l’aiuto del dorso di un cucchiaio umido e compattarlo.
Condire con un filo d’olio evo e infornare a 200 gradi per circa 15 minuti, in forno caldo statico. Sarà pronto quando risulterà ben asciutto.
Nel frattempo lavare e tagliare le verdure e grigliarle su una piastra ben calda.
Quando il teff sarà pronto, condirlo con le verdure grigliate, qualche oliva taggiasche e un pizzico di sale.
Buon appetito!

Tempi di preparazione:

45 minuti circa

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

1 Comment

  1. Ciao Alice, anche io mi sento quasi sempre un aliena. Faccio la figura della stramba che mangia cose strane. Alla lunga però mi sono resa conto che gli amici iniziano a guardarmi con curiosità e i più “audaci” a voler provare o comunque chiedermi informazioni. Anche io adoro il pane in cui servono i piatti eritrei ed etiopi ma ignoravo fosse fatto con il teff che e’ una bella scoperta. Adesso voglio sperimentare altre cose buone con questo cereale che mi piace, forse anche perché e’ così piccino. Grazie mille !!!

    Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *