Pera speziata

pera-speziata

FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Qualche giorno fa mi sono accorta che la cassetta di cachi che avevo sul terrazzo, in attesa che arrivassero a piena maturazione, erano ammaccati. Al momento non ho dato peso piu’ di tanto. Poi anche la mela e la pera, che c’erano nel cestino, si erano guastate. Non riuscivo a quel punto a capire come poteva succedere visto che le avevo acquistate da poco. Sabato mattina l’ho scoperto . Mentre stavo facendo silenziosamente colazione,  un merlo dal piumaggio corvio e lucente e uno sgargiante becco aranciato si era posato sul tavolo e avva iniziato a punzecchiare la mia frutta. Lo sfrontato aveva preso il mio cestino per il suo approvvigionamento. Mi dispiaceva scacciarlo anche se vorrei evitare di divetare il rifugio di tutti i merli del circondario. Ho messo in salvaguardia la frutta e la verdura di cui non aveva ancora fatto incetta, e gli ho lasciato in bellavista la frutta che oramai aveva mangiato. Durante il girono viene diverse volte a farci visita. Prima che finisca tutte le mie pere, ne ho scelta una non ancora completamente matura e ho preparato questo semplice dessert per il dopo cena. Profumato e delicatamente dolce, e’ un ottimo rimedio per concedersi una coccola in leggerezza sia a fine pasto o per una merenda particolare.

pera-speziata

Pera speziata

Ingredienti per 1 persona:

1 pera decana
la punta del cucchiaino di zucchero di canna
1 limone
1/2 stecca di vaniglia
1 seme di anice stellato, 1 chiodo di garofano, 1 bacca di cardamomo
zenzero e cannella in polvere a piacere

Procedimento:

Lavare e sbucciare la pera e tagliarla a dadi grossolani piuttosto grandi. Metterla in una teglia adatta al forno e cospargerla con pochissimo zucchero di canna. Prendere alcune fette di buccia di limone e metterle nella teglia. Tritare le spezie e aggiungerle a piacere sulla pera. Bagnare con acqua e riporre in forno, già calo, per circa 30 minuti avendo cura di girare un paio di volte le pere durante la cottura. Spegnere il forno e servire calde o appena tiepide.

Buon appetito!

Tempi di preparazione:

circa 40 minuti

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *