pasta e ceci a primavera

pasta e ceci a rpimavera

PASTA E CECI A PRIMAVERA – FOTOGRAFIE ALESSADNRO ARNABOLDI

Qualche settimana fa sono stata invitata al Ristorante “L’Altro Griso” a Merate. E’ un Ristorante storico della provincia lecchese che si affaccia sul Lago di Como. Una meravigliosa struttura che vanta una posizione invidiabile e viste panoramiche che spaziano dalle montagne alle acque calme del lago.
Purtroppo la serata e’ stata tutt’altro che clemente. Il cielo era plumbeo, non sono mancati pioggia e vento, e faceva piuttosto freddo, nonostante la primavera inoltrata. Ho però potuto immaginare quale meraviglioso tramonto si possa contemplare dalla terrazza panoramica.

L'Altro-Griso---a-cena-con-i-Blogger-3-firma

a tavola con i blogger a L’Altro Griso di Merate

A tavola ho incontrato altre colleghe blogger e ho avuto piacere di conoscere alcune amiche “virtuali” in pieno stile “carrambesco”.
E’ stata una piacevole serata e sono rimasta piacevolmente sorpresa dall’impegno dello Chef Denis Ambruoso e dei gestori Luca Delle Donne e Franco Impelliccieri di introdurre alcune scelte vegane. Questo, per un ristorante e’ un punto importante di attenzione verso i clienti che hanno una possibilità in più di scelta, che sposino questo stile alimentare o meno.

L'Altro Griso - a cena con i Blogger 9 copia

Chef Denis Ambruoso spiega i piatti

Una bella realtà della zona, elegante e moderna allo stesso tempo. Siamo stati coccolati per tutta la serata, tra piatti raffinati e interessanti anche dal punto di vista del gusto.
Il mio menu’ comprendeva una zuppa di miso, che nella cultura orientale e in macrobiotica e’ consigliata sempre per aprire il pasto, una zuppa di pasta e fagioli e un piatto di verdure condite con una riduzione al lampone. Per dessert ho potuto apprezzare un’insalata di frutta con diverse consistenze: caramelle di frutta, caviale e sorbetto completavano il piatto ricco di colore.

L'Altro Griso - a cena con i Blogger 11 copia

pasta e fagioli da L’Altro Griso di Merate

Fortunatamente non ho dovuto dannare per cercare l’alternativa e le possibili sostituzioni ritrovandomi la solita verdura grigliata.
Mi sono lasciata coccolare per la cena che ha risvegliato in me la voglia di rifare la mia pasta e ceci, con un tocco primaverile e particolare grazie all’aglio orsino. L’aglio orsino e’ l’aglio selvatico, dalle foglie longiformi, che raccolgo proprio non lontano da li’.

pasta e ceci a primavera

pasta e ceci a primavera

Pasta e ceci a primavera

Ingredienti per 4 persone:

500 ml di brodo vegetale
200 gr di pasta da minestra tipo ditalini
80 gr di ceci
sale, pepe, olio evo
aglio orsino e basilico fresco

pasta e ceci a primavera

pasta e ceci a primavera

Procedimento:

La sera precedente mettere in ammollo i ceci. Scolare l’acqua di ammollo e sciacquarli. Cuocere, con la pentola a pressione, i ceci ammollati per 20 minuti dal fischio.
Scaldare il brodo fino a ebollizione e versare la pasta. Cuocere la pasta per qualche minuto ed aggiungere i ceci gia’ lessati. Proseguire la cottura e con l’aiuto di uno schiacciapatate schiacciare una parte dei ceci. Terminare la cottura, cuocendo per altri 5 minuti, e spegnere il fuoco.
Lavare l’aglio orsino e qualche foglia di basilico. Tritarli finemente e metterli in una ciotolina con abbondante olio extravergine di oliva. Aggiustare la minestra con sale e pepe. Impiattare e condire con l’olio e il trito di aglio orsino e qualche foglie di basilico fresco.
Buon appetito!

Tempi di preparazione:

20 minuti più ammollo e cottura dei ceci

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *