orzo freddo con pesto di rucola e ribes

Orzo con pesto e ribes 1 copia

FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

In estate mi piace molto preparare il pranzo in anticipo in modo tale da averlo pronto se rincasiamo tardi da una passeggiata o da portare con noi se siamo fuori per qualche escursione o per una giornata all’aperto. Il riso freddo pero’ non piace molto in casa nostra e così scelgo sempre cereali alternativi ingegnandomi di trovare condimenti sempre originali e sfiziosi, che possano piacere ai miei due ometti di casa.

L’orzo ha un gusto delicato e abbastanza neutro e lo si può quindi preparare con tantissimi condimenti. Inutili dire che evito di prendere i condimenti già pronti e che preferisco prepararne di freschi e nuovi ogni volta.

Spesso lo trovo nelle feste di paese, negli aperitivi e negli agriturismi. Quasi sempre servito semplicemente con zucchine e carote e poca altra verdura. Nulla che gli dia carattere. Il risultato rischia di franare in un piatto poco appetitoso e poco saporito.

Inizialmente avrei voluto condirlo con il pesto classico, perfetto in estate e da gustare anche freddo, ma Alesssandro da qualche tempo preferisce evitarlo, quasi ne sia saturo, e così ho pensato di crearne uno nuovo a base di rucola e con le noci del Brasile.

Il gusto era davvero sfizioso ed invitante, con un lieve retrogusto esotico, grazie alla presenza delle noci. Con l’aggiunta del ribes, ho donato una nota acidula e freschissima al piatto che non ha avuto bisogno di null’altro.

Un piatto da gustare freddo ma anche appena tiepido o a temperatura ambiente. Ideale anche nel caso in cui si presentino gli amici a cena e si voglia preparare qualcosa di fresco ma che possa stupire i prorpi ospiti.

Un abbinamento perfetto che non mancherò di ripetere.

 

Orzo freddo con pesto di rucola e ribes

La ricetta dell’orzo freddo con pesto di rucola e ribes la trovate su Bigodino.it

 

bigodinoSq

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *