orzo agli asparagi

orzo agli asparagi

FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Finalmente e’ tempo degli asparagi. Li adoro, ed e’ innegabile. Quando inzio a trovarli sulle bancarelle del mercato mangerei solo quello e inizio a pensare a tantissime ricette dove poterli declinare. Li amo semplicemente in insalata, sia cotti che crudi, con abbondante basilico. L’anno scorso avevo preparato anche una versione primaverile dei pizzoccheri in cui avevo utilizzato proprio gli asparagi abbinati alle mandorle. Non sempre ho molto tempo per cucinare oppure non ho tantissimi ingredienti in casa. Una ricetta semplice e abbastanza veloce, che prevede solo tre ingredienti e’ questo primo piatto che preparo ad Alessandro da portare in ufficio per il pranzo. Non essendo un amante dei risotti gli propongo cereali alternativi. In questo caso, ho cotto gli asparagi nel brodo mentre cuocevo l’orzo (ho utilizzato un orzo perlato, a cottura più veloce). Alla fine ho condito con basilico fresco e olio a curdo.

Semplice economico e veloce.

 

orzo agli asparagi

orzo agli asparagi

Orzo agli asparagi

 

Ingredienti per 2 persone:

 

200 gr di orzo perlato

300 gr di asparagi freschi

una manciata di foglie di basilico

lievito alimentare in scaglie

1 cucchiaio raso di pinoli

500 ml di brodo vegetale

Sale, olio evo

 

orzo agli asparagi

orzo agli asparagi

Procedimento:

 

In una pentola versare il brodo vegetale fino a farlo scaldare. Nel frattempo pulire gli asparagi e tagliarli in modo tale da avere bocconcini delle stesse dimensioni. Tuffare nel brodo caldo l’orzo e gli asparagi, mescolare e abbassare la fiamma. Cuocere per circa 20 minuti, fino a cottura dell’orzo che si gonfierà assorbendo il brodo. Nel frattempo in un mixer frullare le foglie di basilico con 2 cucchiai di olio evo, i pinoli e un cucchiaio di lievito alimentare. Aggiungere un pizzico di sale e frullare fino ad ottenere una salsa fluida. Spegnere il fuoco, mantecare con un filo di olio evo, aggiungere la salsa di basilico fresche  e servire.

Buon appetito.

 

Tempi di preparazione:

30 minuti circa

 

Nb. Se utilizzate orzo decorticato (orzo mondo) dovrete prevedere una cottura più lunga dell’orso. In questo caso aggiungete gli asparagi a circa metà cottura.

Questo piatto risulta buonissimo anche tiepido oppure servito a temperatura ambiente, ideale pertanto anche in primavera e nei pasti fuori casa.

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *