noncheesecake all'ananas

FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Domenica scorsa siamo stati a trovare i nostri amici di Bergamo. Di loro vi ho già parlato perché gli sono molto legata. Andrea è un cuoco bravissimo e molto attento e premuroso e anche questa volta mi ha fatto trovare un piatto speciale, adatto a me, che abbiamo gustato tutti insieme.

Non volevo arrivare a mani vuote e ho pensato di portare un dolce. Infondo, ogni scusa è buona per festeggiare e ritrovarsi è sicuramente un bel motivo. Il sabato lo ho trascorso alla festa dell’oratorio e quindi non ho avuto molto tempo per elaborare il dessert e a dare a fare la spesa.

La domenica mattina mi sono quindi svegliata presto e ho iniziato a setacciare il frigorifero e la dispensa in cerca di un’idea. All’improvviso mi è balenata l’idea di preparare una cheesecake vegana. Sarebbe stata perfetta per concludere il pranzo o per la merenda. Fresca e senza l’uso del forno. All’inizio ho un po’ tentennato pensando alla guarnizione. In questo periodo la frutta è al massimo splendore e la natura ci regala tantissimi frutti succulenti e golosi. Alla fine ho optato per l’ananas. Per preparare la base ho frullato i biscotti con il burro di cacao e di cocco e ho aggiunto un po’ di cocco rape’ nella crema di tofu. Avrei voluto anche decorare con fettine di cocco in scaglie ma dall’eccitazione di essere nuovamente con i nostri amici me ne sono completamente scordata.

Il risultato è una torta delicatamente profumata e molto fresca e cremosa. Perfetta per il periodo estivo. Tenendola in freezer diventa un semifreddo davvero gustoso.

noncheesecake all'ananas

noncheesecake all’ananas

Noncheesecake all’ananas

Ingredienti per una torta da 20 cm di diametro circa:

 

per la base:

40 gr di burro di cacao

40 gr di burro di cocco

120 gr di biscotti frollini vegan

per la crema:

340 gr di tofu silky

120 ml di estratto di ananas

2 cucchiai di zucchero di canna integrale (io mascobado)

1 cucchiaio abbondante di cocco rape’

125 ml di yogurt di soia dolce al naturale

4 gr di agar agar

per la guarnizione:

100 ml di estratto di ananas

1 fetta di ananas (alta circa 1 cm)

1 cucchiaino di zucchero di canna integrale (io mascobado)

1 gr di agar agar

noncheesecake all'ananas

noncheesecake all’ananas

Procedimento:

In un mixer frullare i biscotti e mescolarli al burro di cacao e di cocco liquefatti. Metterli in un anello da pasticceria o in uno stampo e livellarli. Riporre la teglia in freezer per far rapprendere.

Nel frattempo preparare la crema frullando il tofu sulky con lo yogurt e lo zucchero. Con l’estrattore ottenere il succo da circa la metà di un ananas. In un pentolino portare a bollore  100 ml circa di estratto con l’agar agar e farlo sobbollire per tre minuti. Spegnere il fuoco e lasciarea raffreddare un poco. Trasferire il composto di tofu in una ciotola e aggiungere il cocco in scaglie  e l’estratto di succo di ananas con l’agar agar e il rimanente succo di ananas preparato. Amalgamare bene e versare il composto sopra la base di biscotti. e riporre in frigorifero.

Quando la crema inizia a rassodarsi preparare la guarnizione.

Mettere in un pentolino 100 ml di estratto di succo di ananas con l’agar agar, lo zucchero di canna e la fetta di ananas tagliata a fettine piccole e il più possibile della stessa misura. Portare a ebollizione continuando a mescolare e far rapprendere fino a far diventare della consistenza di una gelatina morbida. Lasciare intiepidire e versare sopra la torta, distribuendola omogeneamente.

Mantenere in frigorifero fino al momento di servire. A piacere guarnire con cocco in scaglie.

Buon appetito!

Tempi di preparazione:

2 ore circa più il tempo di riposo in frigorifero

Nb. Se non avete un estrattore o una centrifuga potete frullare l’ananas e dividere il succo filtrandolo un un colino. A piacere potete aggiungere delle spezie come la cannella, il cardamomo o bacca di vaniglia.

Al posto del burro di cacao e olio di cocco potete utilizzare del burro di soia.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *