melanzane al cioccolato

fotografie di Alessandro Arnaboldi

fotografie di Alessandro Arnaboldi

 

Melanzane al cioccolato? No, non sono impazzita!!! Ho proprio preparato le melanzane al cioccolato come contorno. Qualche giorno fa, e non solo, parlando con degli amici del blog e delle verdure in genere, mi hanno confidato che la cosa più difficile per loro e’ portare in tavola un contorno che non sia banale e che faccia apprezzare i diversi ortaggi.
In questo periodo si possono ancora gustare buonissime melanzane che sono deliziose accostate al cacao fondente. Visto che volevo dare qualche suggerimento per dei contorni non volevo consigliare le melanzane con il pomodoro, e magari l’aggiunta di capperi e olive. Buonissime, ma decisamente scontate. Le ricette tradizionali sono più facilmente reperibili ovunque, ma le melanzane al cioccolato? Semplici e facili oltre che velocissime da preparare, proprio come piace a me , vi assicuro che non sono stucchevoli e per niente dolci. A noi sono piaciute tantissimo!

melanzane al cioccolato

Ingredienti per 3 persone:

1 melanzana
1 spicchio d’aglio
1/4 di cipolla rossa di Tropea
vino bianco
qualche foglia di salvia
1 cucchiaino di cacao amaro in polvere
1 quadretto di cioccolato fondente al 56% con fave di cacao
olio evo, sale

 

Procedimento:

Lavare e tagliare, a pezzi regolari, la melanzana. In un ampio tegame ungere con poco olio evo e mettere a stufare la cipolla rossa tagliata al velo e lo spicchio d’aglio. Aggiungere la melanzana e lasciar insaporire per qualche minuto. Sfumare con poco vino bianco e alzare la fiamma. In un bicchiere di acqua calda stemperare il cacao in polvere e versarlo sulle melanzane. Mescolare e abbassare la fiamma. Aggiungere qualche foglia di salvia lavata e spezzata con le mani e aggiustare di sale. Lasciare cuocere e far asciugare il liquido. Spegnere e grattugiare qualche scaglia di cioccolato fondente con l’aiuto di un coltello e servire.
Buon appetito!

Tempi di preparazione:

25 minuti circa

Questa ricetta la trovate anche su Bioexpress

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *