maritati a primavera

IMG_8650.JPG

La pasta fresca, fatta di sola semola, e’ un alternativa sempre molto gustosa. A mio marito che pero’ mangerebbe sempre e solo spaghett, devo presentargliela in maniera appetitosa. Con il pretesto di alcuni amici a pranzo ho preparato un sugo leggero di sole verdure di stagione. Le zucchine, gli asparagi e le fave hanno accompagnato i maritati per il nostro pranzo, profumato dalla menta fresca. Ho volutamente lascaito asciutta la pasta con un condimento che non fosse cremoso ma nulla vieta, se amate sughi piu’ avvolgenti, di frullare una parte di sugo appena pronto e condire la pasta.

IMG_8651.JPG

Maritati a primavera:

Ingredienti per 6 persone:

500 gr di pasta fresca di semola (tipo orecchiette etc)

1 porro

2 zucchine

300 gr di asparagi

300 gr circa di fave fresche

Menta fresca a piacere

Olio evo, sale e pepe

IMG_8652.JPG

Procedimento:

Sgranare le fave e lessarle in acqua bollente salata. In un ampia padella far appassire il porro affettato sottilmente con un filo di olio evo. Aggiungere le zucchine, pulite e tagliate a dadini e gli asparagi affettati. Lasciar cuocere per circa dieci minuti aggiungendo un po’ di acqua calda se la preparazione lo necessitasse. Aggiungere anche le fave lessate e la meta fresca sminuzzata grossolanamente con le mani. Portare a cottura il condimento, cuocendo per altri dieci minuti circa. Nel frattempo lessare la pasta fresca in abbondante acqua salata. A cottura, scolare e amalgamare al condimento. Condire con olio evo a crudo, un pizzico di sale e il pepe macinato fresco e servire.

Buon appetito!

Tempi di preparazione:
40 minuti circa

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *