gnocchi con uva e zafferano

gnocchi con uva e zafferano

FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI


Non avevo mai fatto caso di non aver pubblicato finora ricette con l’uva. Un giorno la Dr.ssa Perrone me ne ha chiesta una per la newsletter del suo studio e me ne sono accorta. Mangio tantissima uva in questo periodo, sono quasi esagerata, e mi piace molto spiluccarla davanti alla tv o al pc quando e’ bella fresca. Non sono solita invece adoperarla in cucina, la apprezzo in purezza. Ed e’ così che mi sono ritrovata senza neanche una ricetta a base di uva e dovevo assolutamente rimediare. Inizialmente pensavo ad una torta, prendendo spunto dalla schiacciata Toscana che mi era piaciuta molto a Bibbiena ma poi ho preferito una preparazione salata. L’uva sta molto bene nella insalate, con il sedano rapa e le carote per esempio, ma anche abbinata alla famiglia delle cipolle.  Mentre ci pensavo, alla fine mi e’ venuta l’idea di trasformare l’uva in un condimento per gli gnocchi e così sono nati gli gnocchi con uva e zafferano. Dopo averli testati in famiglia, ed averli apprezzati, li ho proposti anche alla mia dottoressa ed ora non mi resta che regalarla anche a voi.

gnocchi con uva e zafferano

gnocchi con uva e zafferano



Gnocchi con uva e zafferano

 

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di patate
300 gr circa di farina
2 scalogni
200 gr di uva
1 cucchiaino di pistilli di zafferano
una decina di foglie di basilico fresche
sale, pepe e olio evo
semi di zucca a piacere

gnocchi con uva e zafferano

Procedimento:

Lessate le patate, con la buccia, in acqua salata. Contate 20 minuti da quando prende boll ore. Scolate e tog liege la buccia. Schiacciate le patate e amalgamatele alla farina, aggiungendone di volta in volta fino ad ottenere un composto lavorabile. Formate dei salsicciotti da tagliare per realizzare gli gnocchi.
In una padella fate appassire gli scalogni con un filo d’olio evo. Aggiungete I chicchi di uva sgranati e tagliati. Cuocete per qualche minuti, aggiungendo poca acqua e sciogliete I pistilli di zafferano. Proseguite la cottura per qualche minuti e nel frattempo tuffate gli gnocchi in acqua bollente salata. Aggiustate di sale e pepe il sugo, aggiungete i semi di zucca e il basilico e mantecate gli gnocchi, scolati.
Servite condendo con un filo di olio evo.
Buon appetito!

gnocchi con uva e zafferano

Tempo di preparazione:

1 ora circa

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *