gnocchi al tartufo

GNOCCHI AL TARTUFO – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Oggi è il mio compleanno. Ho pensato molto a come lo avrei voluto festeggiare. Indubbio che il desiderio più grande è poterlo trascorrere con le persone che amo e che mi fanno stare bene. Coloro che, così affettuosamente, mi dimostrano tutto il loro bene per me e che hanno voglia di celebrare una giornata che per me è sempre così speciale.

Il compleanno è un giorno importantissimo per me. Fin da piccola mi hanno insegnato che siamo venuti al mondo, ci è stata data questa splendida opportunità, e ne dobbiamo essere felici e festeggiare per ricordarci quel momento. Io sono sempre contenta ed eccitatissima di festeggiare il giorno della mia nascita e mi fa sorridere quando sento qualcuno che non gli da così importanza e la snobba un po’.

Vorrei tutti i miei amici sempre intorno e fare qualcosa di speciale. Adoro le sorprese anche se difficilmente riesco a essere colta di sorpresa davvero.

Oggi è il primo compleanno della mia nuova vita, o forse della vita che ho sempre sognato e che mi sto impegnando affinchè si realizzi. Non potevo farmi regalo più bello che tirare fuori il mio coraggio per dedicarmi a qualcosa che amo così tanto e che sento come vocazione. Prendermi cura degli altri attraverso il cibo e la cucina, trasmettere valori, conoscenza e cultura.  E lo farò anche oggi, con un corso di cucina privato e personalizzato.

E questa sera, la mia amica Nicoletta, mi porta fuori. Sarà stanchissima dopo una giornata di lavoro e di canto, ma ci tiene così tanto che mi sono lasciata conquistare. E le sono infinitamente grata per questo splendido dono: il tempo.

Ho un sacco di aspettative per oggi, soprattutto di stare bene, di essere felice e divertirmi. Ce la metterò proprio tutta. Iniziando dalla cena, che ho pensato speciale con uno dei miei ingredienti, tra quelli pregiati, preferiti.
Questi gnocchi al tartufo è un po’ che mi frullano in testa, senza trovare una reale motivazione per prepararli,  e penso che non ci sia momento migliore per farli che per la mia personalissima festa di buon compleanno. A me!

gnocchi al tartufo

gnocchi al tartufo

Gnocchi al tartufo

 

Ingredienti per 4 persone:

3 patate di media dimensione, circa 1 kg

mezzo sedano rapa

farina tipo 1 qb (circa 200 gr  a seconda della pasta della patata)

1 mazzo di biete a coste rosse

tartufo nero

sale, pepe, peperoncino

olio evo, olio di girasole e aceto di mele

erbe aromatiche a piacere per guarnire

gnocchi al tartufo

gnocchi al tartufo

Procedimento:

 

Lavare, spazzolare e lessare le patate, mettendole in una capiente pentola di acqua fredda e portando a bollore. Cuocere per circa 20 minuti dall’ebollizione. Verificare la cottura, scolarle e lasciarle raffreddare leggermente.

Sbucciare le patate e schiacciarle, con uno schiaccia patate, e ottenere una massa asciutta e lavorabile con le mani. Salare leggermente, unire 1 cucchiaio di olio e un pizzico di peperocino a piacere e aggiungere poca farina fino ad avere un’impasto sodo. Aggiustare di sale e suddividere la massa in bocconcini da circa 15 gr  l’uno e lavararli con le mani per avere delle sfere.

Nel frattempo scottare il sedano rapa, pulito e tagliato in maniera regolare, in acqua bollente salata per circa 10 minuti. Scolare e trasferire nel blender. Frullare, unendo due cucchiai di olio di girasole e due cucchiai di olio extra vergine di oliva e il tartufo. Emulsionare, aggiungendo acqua a filo se necessario, fino ad ottenre una salsa liscia e vellutata.

Pulire le biete e tagliare i gambi in maniera regolare. Saltarli in padella, a fiamma vivace, con un cucchiaio di olio e sfumare subito con aceto di mele. Unire pochissima acqua e far cuocere per qualche minuto. Devono rimanere croccanti e leggermente aciduli. L’aceto permetterà di esaltarne il colore.

Cuocere gli gnocchi in acqua bollente salata, per circa 3  minuti fino a quando non salgono in superficie.

Condirli con la salsa al tartufo e guarnire con le bietoline rosse. Condire con lamelle di tartufo, erbe aromatiche e un filo di olio evo a crudo e servire.

Buon appetito!

gnocchi al tartufo

gnocchi al tartufo

Tempi di preparazione:

 

circa 90 minuti

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail