Girella dolce al tofu

 

 

girella di tofu

fotografie di Alessandro Arnaboldi

In ufficio ogni pretesto e’ buono per portare le brioche per la colazione e altri dolcetti. Io purtroppo devo sempre declinare l’invito ad assaggiare tutte quelle prelibatezze. Così come quando vado, quelle rare volte, a fare colazione al bar. Tutte quelle brioche e paste mi guardano dalle vetrine e mi invogliano ma purtroppo la maggior parte delle volte devo rinunciare e ricacciare indietro l’acquolina. Trovare la versione vegan della brioche al bar e’ quasi un impresa epica ed in ogni caso sono sempre fatte con il lievito. Un giorno avevo voglia di regalarmi una colazione speciale e così ho proverò arti questa girella dolce al tofu. La girella di sfoglia ripiena solitamente di crema pasticciera o ricotta e’ una dei croissant che più mi ingolosiscono. In questa mia versione, vegan e senza lievito, l’ho potuta gustare con una bella tazza di the. Una colazione davvero sofisticata e coccolosa. Ho accelerato la preparazione utilizzando una pasta sfoglia vegan già pronta.

girella di tofu

Girella dolce al tofu

Ingredienti:

150 gr di tofu silky
1 manciata di uvetta sultanina
1 manciata di pinoli
1 cucchiaio abbondante di sciroppo d’agave
1 confezione di pasta sfoglia vegan rettangolare

Procedimento:

Stendere la pasta sfoglia e tagliare tre rettangoli nel lato lungo della sfoglia. Ottenere così 3 strisce. In una ciotola mescolare il tofu silky con un cucchiaio abbondante di sciroppo d’agave. Aggiungere i pinoli e l’uvetta ammollata in acqua calda. Stendere il composto sulle strisce di sfoglia. Ripiegare ciascuna striscia su se stessa e iniziare ad arrotolarla fino ad ottenere una chiocciolina. Infornare in forno caldo per circa 15 minuti, fino a quando la sfoglia si sarà cotta. Lasciare raffreddare e servire.
Buon appetito!

girella di tofu

girella di tofu

 

Tempi di preparazione:

45 minuti circa

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

2 Comments

  1. ehehehe… tu sei sempre esagerata ma ti confermo che questo è una grande figata! addentarlo è stata una vera goduria che noon vedo l’ora di ripeterer presto…. mi ha fatto scordare qualsiasi altro dolcetto!

    Reply
  2. ciao Alessia, ti ringrazio tanto, mmi fa molto piacere sapere che ti piaccia la mia ricetta e che condivido lo spirito con il quale propongo le mie preparazioni. Prediligo sempre i piatti semplici e, se sono veloci da preparare ancora meglio.

    Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *