Funghi ripieni

Fotografia di Alessandro Arnaboldi

Fotografia di Alessandro Arnaboldi

 

Passando tra i banchi del mercato ho visto questi funghi freschissimi e subito mi è balenata l’idea di prepararli ripieni. I funghi li amo tantissimo e preparati in tutti i modi. Freschi, appena colti, tagliati a lamelle e conditi con olio, sale, pepe, prezzemolo e scaglie di grana sono da capogiro. Poi li preparo trifolati, ripieni, gratinati al forno, alla griglia, in padella….
Quest’ultimo autunno non è stata una grande stagione per i funghi in genere e per i porcini, oltre che arrivare dall’est, costavano tantissimo. Era da diverso tempo che avevo in mente questa ricetta e così ho provato a realizzarla visto che quelli erano proprio i funghi che stavo cercando.
Ingredienti per 2 persone:
8 champignon
una manciata di olive nere
3-4 pomodorini secchi
germogli di grano saraceno
Olio evo, sale della nonna
Timo
Salsa di soia
Procedimento:
Pulire i funghi e separare le cappelle dai gambi. Mettere le cappelle a marinare con olio e sale.
I gambi tagliarli a a lamelle e farli marinare in olio, timo e salsa di soia. Più lascerete marinare i funghi, più si insaporiranno. Fate attenzione a non lasciarlo troppo ( più di 12 ore) altrimenti rischiate che diventino troppo forti e tendenzialmente amari.
Trascorsa almeno mezz’ora mettere le cappelle a essiccare per circa tre ore a 42 gradi.
In un mixer frullare i gambi dei funghi scolati dal liquido di marinatura, le olive nere denocciolate e i pomodori secchi. Più pomodori aggiungerete, più l’impasto diventerà sapido.
Frullare a intermittenza fino ad ottenere un composto granuloso, mescolare e aggiungere i germogli di grano saraceno.
Riempire con il composto le cappelle dei funghi e servire.
Buon appetito!

Tempi di preparazione:

preparazione del ripieno 10 minuti
1 ora di marinatura per le cappelle e i gambi
3 ore di essiccatura per le cappelle
assemblamento 10 minuti

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

2 Comments

  1. Anche io adoro i funghi, in ogni modo…ma mai li ho assaggiati ripieni! Non credevo neppure data la forma che si potesse realizzare una ricetta simile!
    Ho l’acquolina in bocca!

    Reply
    • Ciao Sharon, anche a me piacciono tantissimo i funghi e quelli ripieni sono una garanzia. Li puoi farcire a piacimento (se hai bisogno di dritte basta dirlo!!😊). In questa versione crudista, poi, sono ancora più particolari!. A presto Marzia

      Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *