Fiammiferi di topinambur e melagrana

fiammiferi-topinambur-e-melograno-

fotografie di Alessandro Arnaboldi

 

Il topinambur mi piace veramente molto. Già il nome mi mette allegria, mi ricorda uno strumento musicale e subito mi porta a qualche ritmo caraibico. Lo mangiamo spesso e lo propongo anche agli ospiti. Trovo molto spesso persone che non lo conoscono. L’ultima volta durante il corso di cucina vegan ho raccontato come gustarlo sia cotto che crudo. Nonostante cotto mi piaccia parecchio e possa essere declinato in tantissime ricette, a crudo lo trovo davvero irresistibile. Croccante, fresco e aromatico, condito semplicemente, diventa un saporito e prelibato contorno oppure un elegante e originale antipasto. Da diversi giorni oramai sono in modalità “ricette per Natale ON” e così ho colto l’occasione, qualche giorno fa, di provare questo contorno di topinambur e melagrana con Alessandro e Piccolo Chef. Ho tagliato finemente i topinambur, conditi e guarniti con chicchi di melagrana. Davvero squisito e molto scenografico. Credo proprio che durante le feste questa versione la proporrò nelle diverse occasioni con gli amici.

fiammiferi-topinambur-e-melograno-

Fiammiferi di topinambur e melagrana

Ingredienti per 3 persone:

4-5 tuberi di topinambur (6 se particolarmente piccoli)

2 mandarini

1/2 melagrana

olio evo e sale e pepe

Procedimento:

Lavare bene il topinambur e affettarlo finemente a fiammifero.  A discrezione togliere la buccia prima di tagliarli. Mettere il topinambur tagliato in una ciotola e spremere i mandarini. Il succo ottenuto versarlo sui topinambur e lasciare marinare in un luogo fresco per almeno mezz’ora. Al momento di servire, togliere il topinambur dalla marinatura, condire con olio evo, un pizzico di sale, pepe, decorare con chicchi di melagrana e portare in tavola.

Buon appetito!

Tempi di preparazione:

20 minuti circa piu’ il riposo per la marinatura

 

Questa ricetta la trovate anche su Bioexpress.it

bioexpress

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *