Fantasmini al cocco e marzapane

fantasmini al cocco e marzapane

FANTASMINI AL COCCO E MARZAPANE – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Ed eccoci arrivati anche ad Halloween. Ottobre praticamente mi è volato via, senza accorgermene. Piccolo Chef continua a chiedermi come festeggeremo e, volendo preparare qualcosa anche con lui ho pensato a questi divertenti fantasmini. Semplici e veloci da preparare, sono perfetti per giocare in cucina con i bambini. Ho tirato fuori le mie reminiscenze della cake design e mi sono messa all’opera. Alla fine li abbiamo davvero apprezzati e messi in ordine, pronti per questa sera. Un dolcetto divertente e buffo, molto molto semplice. Ho scelto il cocco perché piace molto sia a me che a Piccolo Chef e ho realizzato un marzapane fatto con mandorle e zucchero.

Tutto è pronto per questa sera, dolcetto o scherzetto?

fantasmini al cocco e marzapane

fantasmini al cocco e marzapane

Fantasmini al cocco e marzapane

Ingredienti:

3 datteri

2 cucchiai di cocco rape’

Spezie a piacere ( cannella, anice, noce moscata)

50 gr di mandorle al naturale senza pellicina

1 cucchiaio di zucchero a velo integrale

Semi di sesamo nero o nepitella

Procedimento:

 

Mettere in ammollo i datteri per qualche minuto e poi frullarli con il cocco e le spezie a piacere. Tenere il frigorifero per qualche minuto per far rassodare. Nel frattempo preparare il marzapane. Frullare lo zucchero di canna, di tipo chiaro, fino a renderlo impalpabile. Aggiungere le mandorle e frullare fino ad ottenere una pasta lavorabile.

Stendere l’impasto fra due fogli di carta da forno, in modo tale da avere una sfoglia sottilissima. Ritagliare dei cerchi.

Riprendere l’impasto al cocco e formare delle palline regolari con le mani. Sopra ogni pallina sovrapporre il cerchio di marzapane e aggiustare con le mani per dargli la forma di fantasmino. Decorare con due semi di sesamo per formare gli occhi e servire.

Buon appetito!

fantasmini al cocco e marzapane

fantasmini al cocco e marzapane

Tempi di preparazione:

1 ora circa

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *