Crostatine al cioccolato

Diverso tempo fa, con piccolo chef e mio marito siamo stati all’Osteria al 55 di Milano. Avevo letto diverse favorevoli recensioni ed ero molto incuriosita. In quella prima occasione, ho conosciuto Michele Maino, chef eccellente che ci ha stupito con piatti buonissimi e dalla impeccabile presentazione.
Quello che più mi ha colpita e’ l’attenzione ai particolari, la cura e l’amore che traspariva da ciascun piatto sapientemente elaborato eppur straordinariamente semplice e pulito.  Per dessert, avevamo gustato una torta, crudista, che era straordinaria, buonissima e bellissima e, ovviamente, e’ finita in un momento!
Mi sono sempre ripromessa di tentare a rifarla, e questa volta ho provato, a modo mio, con la variante al cacao.
Ingredienti per 3 crostatine:
5 albicocche essiccate
3 datteri essiccati
1/2 tazza di semi di lino
4/5 noci sgusciate
1 banana piccola matura
2 cucchiai di cacao crudo in polvere
1 cucchiaio di sciroppo d’agave
Preparazione:
Prima di tutto ammollare i datteri e le albicocche in acqua calda per circa 20 minuti.
In un mixer frullare le noci, i semi di lino, le albicocche (tenerne da parte una) e i datteri. Si formerà un impasto omogeneo e “appiccicoso”. Stendere l’impasto in tre teglie da crostata monoporzione o in una teglia di piccole dimensioni facendo aderire bene i bordi. Mettere in freezer per circa un’ora. Nel frattempo frullare la banana a pezzi con l’albicocca che avete tenuto da parte, il cacao crudo e lo sciroppo d’agave. Formare una crema consistente. Riempire con la crema ottenuta il guscio della crostata e porre in frigorifero fino al momento di servire. A piacere decorare con fave di cacao, bacche di goji o frutta secca.
Alternativamente al cacao potete utilizzare la polvere di carruba.
Buon appetito!
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *