crackers ai piselli e zenzero

crackers ai piselli e zenzero

CRACKERS AI PISELLI E ZENZERO – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Ci sono momenti che pensi che tutto sia perduto, tutto sia finito e che tu non possa andare avanti. Ti sembra che manchi il respiro, di rimanere sospesi, appesi ad un filo invisibile che se si dovesse spezzare ti farebbe precipitare in un baratro. Ma sai anche che non puoi crogiolarti per sempre nel tuo dolore, che è sbagliato e che non ti puoi arrendere. Ho imparato che il dolore, quello vero e più profondo, non svanisce mai. Ti abitui a conviverci, a volte lo senti mentre altre resta sopito pronto a darti lo sgomento alla prima occasione.

Questa settimana mi sono fatta cogliere da questo dolore devastante, che mi ha lasciato un vuoto infinito che pensavo potesse essere incolmabile. Il vuoto che ti lascia solo qualcuno che hai amato tantissimo. Un dolore così snervante che mi ha tolto la voglia di cucinare. Cucinare per passione e per gioco, per la ricerca del bello e del buono. Ho cucinato solo per nutrimento. E ho cercato di nutrire le noatre anime, con abbracci e infinito amore. L’altro giorno pero’, presa dal senso di responsabilità di far fronte agli obblighi presi con Bigodino, mi sono fatta forza e mi sono messa a impastare. I piselli non sono rimasti verdissimi come piace a me, perchè li ho lasciati stracuocere per confortare Piccolo Chef, ma hanno mantenuto una bella consistenza cremosa. Li ho ridotti in purea ed amalgamati alla farina di farro integrale per creare piccoli crackers da sgranocchiare a merenda. Una merenda sana, dal profuno di casa, altamente proteica e light (cistii pochi grassi che ho usato). Quando sono nervosa o triste devo mangiare carboidrati, non c’è niente da fare. Mangio quintali di frutta o sgranocchio qualche carota ma il diavoletto sulla mia spalla mi ricorda incessantemente che se affondassi i denti in una ella focaccia, in un tozzo di pane o simili sarei di certo più rinfrancata.

Ho ceduto e ho preparato questi crakers ai piselli e zenzero dove ho volutamente evitato il lievito e dove ho tenuto al minimo i grassi.

Impastare è stato terapeutico, e mentre ero impegnata a tagliare i miei crackers ho capito che nulla è perduto.

crackers ai piselli e zenzero

crackers ai piselli e zenzero

Crakers ai pisello con lo zenzero

La ricetta dei crakers ai piselli allo zenzero la trovate su Bigodino.it

bigodinoSq

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

2 Comments

  1. Fantastici…!!! mai pensato ai piselli nei cracker! io li faccio simili con l’okara di soia o di canapa e li riempio di semini…ma sicuramente questi sono da provare!
    Non vedo l’ora di conoscerti domenica 19…e di assaggiare i tuoi burger! ;-D
    Paola

    Reply
    • grazie Paola, se li provi fammi sapere 😉
      Ti aspetto domenica, felice anche io di conoscerti. a presto!!!!

      Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *