carpaccio d'ananas

carpaccio d'ananas

FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

 

Afa, afa, afa, caldo, caldo,caldo. La parola d’ordine è idratare. Quando la temperatura sale il mio grande problema è quello he mi sembra di diventare una mongolfiera. Mi gonfio, sopratutto i piedi, le caviglie e i polpacci. Arrivo a sera che ho due zampogne. E poi la sete. Non vi dico la sete. Tutto l’anno bevo tanto, ma quando arriva il caldo mi sembra proprio che la sete aumenti. E così cerco di dissetarmi anche a tavola.

Il mattino la colazione è ricca di frutta fresca, così come gli spuntini. Via libera a finocchi, cetrioli, daikon, anguria, melone e ananas.

L’ananas ha inoltre le proprietà diuretiche, contrastando quindi la ritenzione idrica.

E’ costituita principalmente dall’acqua e contiene inoltre vitamine, potassio, fosforo e bromelina. La bromelina aiuta la digestione. L’ananas è inoltre un antinfiammatorio.

Insomma, l’ananas oltre a essere buonissima e fresca fa anche molto bene. Per incrementare l’effetto dissetante l’ho abbinata al cetriolo, altro alimento particolarmente ricco di acqua e ideale in questa stagione.

Insieme ho creato degli  spaghetti conditi con un carpaccio marinato in un pesto gustoso e aromatico.

Davvero delizioso e un piatto perfetto per le giornate calde.

Carpaccio d’ananas

La ricetta crudista del carpaccio d’ananas la potete leggere su Bigodino.it

bigodinoSq

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *