cardi e patate gratinati

cardi e patate gratinati

CARDI E PATATE GRATINATI – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Tante volte l’ho detto che le ricette nascono dalle fotografie. Capita che Alessandro si innamori di un ingrediente e abbia in mente un progetto fotografico. Da li’ nasce la ricetta. A volte perché’ e’ parte del progetto stesso, altre semplicemente perché quel determinato ingrediente e’ in casa e lo utilizziamo. E’ un gioco che mi piace tantissimo e mi entusiasma. Uno scambio continuo e stimolante tra me e lui. Da una parte la cucina e dell’altra la fotografia.
Quando poi il marito torna a casa con un mazzo di freschissimi cardi, l’entusiasmo cresce alle stelle.
Il suo progetto fotografico era ben pianificato e il risultato finale era già chiaro nella sua mente. Alessandro me ne ha parlato e gli ho proposto di preparare i cardi al forno, gratinati con la besciamelle. Speravo che l’idea gli piacesse perché non vedevo l’ora di mangiarli proprio cosi’.

cardi e patate gratinati

la fotografia finale composta di Alessandro

In una mattina fredda di vacanza, mentre preparavo la teglia di cardi, lui ha montato il set e scattato le foto iniziali con gli ingredienti a crudo.
E’ stata una mattinata creativa e divertente. Piccolo Chef, preso dal nostro entusiasmo, dirigeva il set fotografico, autoproclamandosi direttore dei lavori, e disegnando la sua personale visione del lavoro finito. Ogni tanto faceva incursioni in cucina assicurandosi che per lui stessi preparando qualcosa di diverso dai cardi. Per lui risultano troppo amari, un gusto che lo infastidisce, cosi’ come i carciofi e i topinambur; ho quindi preparato delle carote saltate con straccetti di seitan.  La teglia di cardi al forno ce la siamo spartiti io e Alessandro al termine del servizio fotografico. La fotografia, come immaginavo, e’ meravigliosa ed e’ stato il risultato di un bellissimo scambio di sinergie.

 

cardi e patate gratinati

cardi e patate gratinati

Cardi gratinati al forno

Ingredienti per 4 persone:

2 cespi di cardi
2 patate di medie dimensioni (oppure  patate novelle)
1 litro di latte di soia
60 gr di maizena
2 cipollotti rossi
erbe essiccate ( io ho usato un misto di alloro, salvia, rosmarino e timo)
olio, sale e pepe
farina di mais qb

cardi e patate gratinati

i cardi

Procedimento:

Pulire i cardi togliendo tutti i filamenti con un pelapatate o uno spelucchino. Affettare con la mandolina le patate ben lavate e sbucciate. Tagliare i cardi in piu’ parti e lessarli per 15 minuti circa in una capiente pentola di acqua bollente salata a cui aggiungere un cucchiaio di farina o maizena.
Scolarli e tenerli da parte. In un’altra pentola lessare le patate per 10 minuti, in acqua bollente salata, scolarle ed unirle ai cardi.
Nel frattempo stemperare in un bicchiere di latte di soia la maizena. Far soffriggere i cipollotti, avendo cura di tenere qualche anello da parte,  in due cucchiai di olio evo e un trito di erbe aromatiche (circa 1 cucchiaio). Aggiungere il latte di soia e un pizzico di sale, il pepe e portare a bollore. Al momento dell’ebollizione unire la maizena stemperata e continuare a mescolare. Abbassare la fiamma e continuare a mescolare fino a quando non inizia a addensarsi.
Coprire una teglia con carta da forno e distribuire le verdure. Coprire con la besciamelle e far penetrare in ogni sua parte. Spolverizzare con farina di mais la superficie e con gli anelli di cipolla tenuti da parte.
Infornare, in forno caldo, per 15 minuti a 200 gradi.
Sfornare e servire.
Buon appetito!

Tempi di preparazione:

90 minuti circa

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *