cannelloni alle fave e basilico

cannelloni alle fave e basilico

CANNELLONI ALLE FAVE E BASILICO – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Domenica sono stata al The Vegetarian Chance. La manifestazione organizzata e voluta dallo Chef Pietro Leemann e dal giornalista Gabriele Eschenazi. Ci sono andata per conto di Slowly Veggie per il quale scrivero’ un articolo a riguardo. La giornata era caldissima ed estiva, quasi un peccato trascorrerla chiusa all’interno della sala del ristorante. Al concorso hanno partecipato 8 cuochi arrivati da diverse parti, dall’Italia al Giappone, passando dall’Europa e dal Sud America. Una festa dove celebrare la divulgazione della cucina e cultura vegetariana.

La qualità dei piatti è stata altissima, alcuni bellissimi da togliere il fiato. E’ stato piacevole poter scambiare quattro chiacchiere con alcuni chef, un vero privilegio.

Mi ha stupita lo Chef Gianluca Casini che mi ha riconosciuta subito e mi ha fatto imbarazzare dicendomi che segue il mio lavoro. E’ stato gentile e molto stimolante per me. Molto piacevole poter chiacchierare con lui dopo la sua presentazione. Sia lui che altri chef hanno fatto un grande lavoro di ricerca, una cosa che a me sta tanto a cuore e che mi piace da matti. La progettazione di un piatto, la ricerca degli ingredienti e delle tecniche per combinarli insieme è un momento quasi magico. Vedere crearsi sotto i propri occhi il piatto è un momento carico di aspettativa e di forte ingegno e gratitudine. Una felicità che ti invade completamente.

E’ stata una gioranta lunghissima, quasi infinita. Alla fine, ci siamo spostati dal ristorante per la premiazione presso il teatro Parenti in centro a Milano, che sorge adiacente alla piscina Bagni Misteriosi. Un luogo che non conoscevo e che ho trovato davvero incantevole. La giornata estiva aveva reso gremita la piscina e le vasche prese d’assalto. Spero di poter tornare, magari in una bella giornata di ferie e con meno gente per godermi un luogo così particolare della mia amata Milano.

Al rientro a casa ho preparato qualcosa di davvero veloce ma gustoso. Non avevo molta voglia di stare ai fornelli o di inventare cose particolari, ne avevo già respirate davvero tante. Ho preso dei cannelloni, e li ho farciti con un patè di fave; avessi avuto più tempo avrei preparato la pasta da me. Niente forno e una cottura veloce, per un piatto buonissimo anche appena tiepido.

cannelloni alle fave e basilico

cannelloni alle fave e basilico

Cannelloni alle fave e basilico

Ingredienti per 3 persone:

9 cannelloni al mais

250 gr di fave (fresche o surgelate)

200 ml di brodo vegetale

1 spicchio di aglio

un mazzo di basilico

sale, pepe e olio

qualche pomodorino ciliegino per decorare

 

Procedimento:

In una casseruola dai bordi alti scaldare tre cucchiai di olio e cuocere le fave, profumando con qualche foglia di basilico, e con un pizzico di sale e pepe. Bagnare con il brodo e far cuocere per una ventina di minuti. Al termine, frullare con un frullatore ad immersione, fino ad ottenere una crema densa ed omogenea.

Scottare le foglie di basilico in acqua bollente salata per pochi secondi e trasferirle immediatamente in acqua ghiacciata, per fissare il colore.

Frullarle a lungo con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e qualche cucchiaio di acqua bollente, filtrare con un colino a maglie fitte e tenere da parte.

Sbollentare per 5 minuti i cannelloni, scolarli e farcirli con il patè di fave. Servire i cannelloni con la salsa al basilico e qualche pomodorino fresco.

Buon appetito!

 

Tempi di preparazione:

 

1 ora circa

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

4 Comments

  1. Ma che spettacolo, Marzia!! Le tue ricette sono capolavori di gusto e presentazione. Questa la provo prestissimo, non ho mai cucinato le fave

    Reply
    • Cristina grazie!!!! mi emoziona leggere le tue parole. Fammi sapere se la provi, ci conto!!

      Reply
  2. Marzia! Ogni tua ricetta è strepitosa. Non vedo l’ora di fare qualche corso con te..magari al Joia

    Reply
    • Grazie Ivan, gentilissimo! Spero di poterti conoscere ai miei corsi… anche al Joia!!

      Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *