brownies di fagioli neri e cacao ai cranberries e nocciole

Brownies di fagioli neri e cacao ai cranberries e nocciole

BROWNIES DI FAGIOLI NERI E CACAO AI CRANBERRIES E NOCCIOLE – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

In montagna mi viene sempre una fame pazzesca. Sarà l’aria, sarà che sono rilassata ma ho sempre una fame famelica e, soprattutto alla sera, voglia di qualcosa di dolce.

Le passeggiate in montagna a volte sono impegnative e riochiedono energie ed è al ritorno che la fame aumenta, così come la necessità do mangiare qualcosa di dolce ma fresco.

Uno dei miei dolci preferiti e che oramai faccio a occhi chiusi è un dolce a base di fagioli e cacao. Non ci sono farina e lievito ed è altamente proteico.

I legumi non si sentono e, al contrario, esaltano il gusto del cacao.

Questi brownies sono davvero goduriosi ed invitanti e, serviti fresco, diventano irresistibili.

Se non avete molto tempo a disposizione potete utilizzare dei fagioli neri già cotti, preferendo quelli biologici, anche se vi consiglio di prepararli personalmente, cuocendoli con un pezzetto di alga kombo dopo una notte di ammollo.

Questa ricetta è a prova di bambino, perchè non è possibile accorgersi dell’ingrediente “segreto”.

Questa volta ho sperimentato una versione con cramberries essicati e nocciole. Una volta pronto l’ho assaggiato a colazione con lo sciroppo allo zenzero “Ginger Party” che l’azienda Fior di Loto mi ha gentilmente inviato.

L’accoppiata è risultata davvero vincente. La dolcezza pungente dello sciroppo si sposa benissimo con le note di cioccolato.

Brownies di fagioli neri e cacao ai cranberries e nocciole

Brownies di fagioli neri e cacao ai cranberries e nocciole

Brownies di fagioli neri e cacao ai cranberries e nocciole

Ingredienti per 6 persone:

100 gr di fagioli neri secchi (oppure 200/220 gr di legumi già cotti)

1 pezzeto di alga kombo

3 cucchiai di cacao in polvere

2 cucchiai di fecola di patate

50 gr di cioccolato fondente in scaglie (oppure gocce di cioccolato)

3 cucchiai di sciroppo d’agave

1 cucchiaio abbondante di cranberries essiccati

1 cucchiaio di granella di nocciole

1 cucchiaio di olio di mais

vaniglia in polvere qb

cannella in polvere qb

Brownies di fagioli neri e cacao ai cranberries e nocciole

Brownies di fagioli neri e cacao ai cranberries e nocciole

Procedimento:

Innanzitutto mettere in ammollo, per una notte, i fagioli neri. Scolarli e cuocerli per 50 minuti in acqua bollente con un pezzetto di alga kombo. Scolare e farli raffreddare.

Trasferire i fagioli cotti in un frullatore e frullare fino ad ottenere una purea liscia ed omogenea.

Spostare la purea di fagioli in una ciotola ed unite il cacao in polvere, la fecola e lo sciroppo d’agave. Aggiungere lìolio e amalgamare. Unire le scaglie di cioccolato fondente, i cranberreis e nocciole e mescolare nuovamente. Aggiungere la cannella e la vaniglia in polvere in base al proprio gust personale. Trasferire il composto in una teglia rettangolare e livellarne la superficie. Cuocere in forno caldo a 200 gradi per una ventina di minuti. Farlo raffreddare e spostare in frigorifero. Servire ben fresco, tagliato a cubotti e irrorato con sciroppo di zenzero.

Buon appetito!

 

Tempi di preparazione:

1 ora circa più il tepo di cottura dei legumi

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

4 Comments

  1. Ed ecco un’altra super ricetta da replicare! I fagioli neri li ho… quindi ecco un’ottimo dolcino post-allenamento!
    Non avendo lo sciroppo di zenzero come vedi qualche cucchiaio di acqua bollente, zenzero fresco in infusione e malto?
    Grazie e ciao

    Reply
    • Paola!!!
      Aspetto di sapere quando l’hai fatta cosa ne pensi!
      Per replicare lo sciroppo di zenzero puoi fare uno sciroppo di zucchero (zucchero di canna e acqua in egual misura) e fai restingere lasciando in infusione lo zenzero fresco che poi toglierai.
      Se decidi di usare il malto fai solo attenzione a quando riduci lo sciroppo che tenderà a farlo diventare molto “mieloso”. a presto! baci Marzia

      Reply
      • Fatti…..!!!!!
        Mooolto buoni!!! …unica pecca… uno non basta! Sarei andata avanti a mangiarli…! ;-D
        Anche lo sciroppo è venuto bene però devo aggiungere il succo di zenzero perchè si sente poco!
        Daniele ha già deciso che se li porterà in montagna per recuperare energie!
        A presto! Paola

        Reply
        • grande!!!! sono contentissima!!
          concordo… uno non basta 😉
          a presto e grazie
          Marzia

          Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *