Avena e cavolo rosso in agrodolce

Avena-e-cavolo-rosso-in-agrodolce

FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

A mio marito il risotto non piace. Ed e’ un vero peccato. Ve l’ho già detto, a me che piace molto più il riso di un piatto di pasta, quando gli propongo i risotti storce il naso. Ognuno ha i suoi gusti, e si sa, e di conseguenza devo sempre pensare a qualcosa di alternativo. Diverso invece per gli altri cereali. Non che ne vada matto ma orzo, avena, farro e Co. li mangia più volentieri. Domenica ho provato a proporre l’avena insaporita con il cavolo rosso saltato in padella in agrodolce. Ho fatto centro! E’ piaciuto tantissimo. Il cavolo rosso, oltre essere esaltato dall’agrodolce con un bellissimo e sgargiante colore, ha condito in maniera originale e ardita una preparazione di per sé banale. Io ho presentato a tavola il cavolo in agrodolce affiancato all’avena, cotta semplicemente in acqua bollente. Ognuno poi ha scelto se mangiare il cavolo accompagnandolo con l’avena, quasi fosse il pane, oppure mescolando entrambi insieme prima di gustare il piatto. Sono rimasta molto soddisfatta della preparazione. L’avena, oltre ad essere molto buona. e’ anche molto salutare ed e’ un’ottima alternativa al grano e a chi, come Alessandro, non ama particolarmente il riso. Il marito soddisfatto ha spazzolato tutto il piatto, giusto il tempo di fotografarlo!

Avena e cavolo rosso in agrodolce

Avena e cavolo rosso in agrodolce

Ingredienti per 3 persone:

250 gr di avena
1/2 cavolo cappuccio rosso
uva sultanina ( circa 1 cucchiaio)
aceto di mele
Zucchero di canna integrale o mascobado
Semi di finocchio e cumino essiccati
erba cipollina
olio evo, sale, pepe

Avena e cavolo rosso in agrodolce

Avena e cavolo rosso in agrodolce

Procedimento:

Mettere in ammollo l’avena per una notte. Scolarla e lessarla per circa 40 minuti. Nel frattempo lavare e tagliare finemente, se ce l’avete con una mandolina, il cavolo cappuccio rosso. Metterlo in una casseruola on un filo d’olio. Sfumare con aceto di mele, circa 1/2 tazzina e mescolare bene. Aggiungere l’uvetta sultanina, un cucchiaino di zucchero, i semi di cumino e di finocchio a piacere e mescolare per far ben insaporire. Aggiungere, se necessario, un filo di acqua. Quando il cavolo sarà ben stufato, aggiustare di sale e amalgamare all’avena, cotta e scolata. Condire con un filo di olio evo e erba cipollina sminuzzata.

Buon appetito!

Tempi di preparazione:

1 ora circa più l’ammollo

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *