after eight

After-height-1

fotografie di Alessandro Arnaboldi

 

Golosa. Per una cena con un paio di amici non potevo che concludere la serata con una torta golosa. E cosa c’è di più goloso del cioccolato? Così ho voluto provare l’abbinamento cioccolato e menta come gli after eight.
Gli after eight sono dei cioccolatini al cioccolato che racchiudono un cuore di menta. Quando eravamo fidanzati, in estate, appena i nostri genitori partivano per le vacanze ci trasferivano l’uno dall’altra per trascorrere il nostro tempo insieme nonostante andassimo al lavoro. Compravamo una grande scatola di cioccolatini after eight e ogni sera ne mangiavamo uno. Era il nostro rito che scadenzava le nostre “vacanze matrimoniali”, di anno in anno. Una volta sposati abbiamo perso questa abitudine ma, venutami in mente, avevo voglia di riassaggiare l’abbinamento del cioccolato con la menta e ho pensato a questa torta crudista. L’occasione della cena e’ stata perfetta per prepararla.

After eight cake

Ingredienti per un torta da 16 cm di diametro:

Base
1 tazza di anacardi
1/2 limone
2 datteri ammollati
1 cucchiaino di sciroppo d’agave
farina di cocco

Farcitura
2 banane mature
1/2 avocado maturo
3 cucchiai di cacao crudo in polvere
una manciata di foglie di menta fresca
1 dattero ammollato
sciroppo d’agave (facoltativo)
2,5 gr di agar agar

After-height-3

Procedimento:

Far ammollare gli anacardi in acqua per una notte. Sciacquarli e metterli nel mixer con i datteri ammollati in acqua e denocciolati, lo sciroppo d’agave e il succo del limone avendo cura di tenerne un cucchiaio da parte.
Frullare ed in seguito aggiungere la farina di cocco mescolando per ottenere un composto compatto. Trasferire il composto in uno stampo, livellarlo bene e riporre in freezer a rassodare.
Nel frattempo, nel boccale del frullatore, mettere le banane e l’avocado a pezzi, il dattero ammollato e denocciolato, il cucchiaio di succo di limone e frullare. Appena inizia a sfaldarsi, aggiungere le foglie di menta, lavate ed asciugate, ed il cacao crudo in polvere. Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo. Stemperare l’agar agar in poca acqua calda ed aggiungerlo al composto. Frullare nuovamente per amalgamare bene.
Se dovesse risultare troppo amara aggiungere 1 cucchiaio di sciroppo d’agave, al contrario se si volesse rafforzare il gusto del cioccolato e della menta aggiungere ancora polvere di cacao e foglie di menta.
Trasferire il composto nello stampo sopra la base di anacardi e mettere in frigorifero a rassodare per almeno 3 ore.
Riprendere la torta e liberarla dallo stampo, spolverare la superficie con cacao in polvere e decorarla con foglie di menta fresca e servire.
Buon appetito!

Tempi di preparazione:

Circa 30 minuti più il tempo di rassodamento

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

2 Comments

  1. grazie Daria! questa non ti deludera’…. un bacio

    Reply
  2. buongiorno @oresteattardi, grazie, mi fa piacere che la mia torta ti piaccia. Certo, puoi sostituire l’agar con lo psyllium senza problemi. Solitamente io tengo i datteri dai 10 ai 20 minuti in acqua in modo tale che si ammorbidiscano bene e si possano frullare fino a ridurli in crema senza problemi. Se i datteri sono già morbidi basteranno non più di 10 minuti.

    Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *