fondente al cioccolato

FONDENTE AL CIOCCOLATO – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Lunedi’ Piccolo Chef ed io stavamo guardando la tv dopo cena e come al solito al cucciolo di casa sono scattate le voglie di dolce. Diversamente delle sere precedenti, il suo desiderio era ben specifico. “Mamma, mi fai il tortino caldo con il cuore di ciococlato che si scioglie?”. Come dirgli di no. In fondo gli ingredienti li avevo tutti in casa e la coccola che aveva proposta era davvero goduriosa, tanto da solleticare anche me.

Sono tornata in cucina, preso gli ingredienti e in pochissimi minuti ho preparato il composto da infornare. Sciogliendo il cioccolato a bagno-maria, per tutta la casa si era diffuso quel classico piacere che inebria e rende subito piu’ felici. Persino i gatti sembravano in estasi. Piccolo Chef, raggiunto dal profumo di cioccolato, e’ corso in cucina per chiedere se fosse pronto. Come per magia, siamo stati rapiti,  in silente adorazione del forno. Il ticchettio costante del timer ci teneva compagnia e ci comunicava quanto tempo ci separava dalla nostra calda delizia. Vedevo il faccino sorridente e carico di aspettativa del mio bimbo fremere e non potevo che sentirmi felice di realizzare la sua richiesta.

Subito pronti, li ho trasferiti in un piatto e non appena il cucchiaino frettoloso di Piccolo Chef ha affondato nel tortino, il cuore tenero si e’ mostrato in tutta la sua suadente prelibatezza. Non ho resistito dal postare una foto del capolavoro di cioccolato, mentre Piccolo Chef lo arraffava senza ritegno, disegnando grandi baffi sotto il suo nasino.

 

Con grande stupore il tortino di cioccolato ha avuto un successo inaspettato. E’ bastata una fotografia in rete per scatenare l’inferno. Ho iniziato a ricevere commenti e apprezzamenti. Una cosa tanto semplice e veloce da fare, ha iniziato a invadere la rete.

Appena rientrato a casa Alessandro, Piccolo Chef non ha perso tempo nel raccontare che la mamma gli aveva preparato il dolce desiato ma che era talmente buono che  per lui ne era rimasto solo il profumo. Vedendo la sua faccia non potevo non rifarlo anche per lui!

La mia amica Laura, che e’ stata la prima a chiamare a gran voce la ricetta, mi ha convinta a pubblicarla. Ho modificato il piano editoriale, spostando il dessert pensato per Natale alla settimana di Capodanno e il giorno dopo mi sono rimessa ai fornelli per ripreparare il tortino.

Questa volta lo abbiamo fotografato ed abbiamo aspettato che Piccolo Chef dormisse per prepararlo altrimenti non ci avrebbe dato tregua. Il profumo che si sprigionava per tutta la casa era incredibile. Giusto il tempo di fare la foto e immortalare la scioglievolezza del cioccolato e poi Alessandro ci si e’ buttato a capofitto. Travolto da un’ondata di golosita’ non ha nemmeno verificato che le fotografie andassero bene. Per fortuna che le foto erano andate a buon fine!!!

Alla fine e’ un dessert goloso che piace a tutti e soprattutto fa cadere in tentazione senza troppi sensi di colpa, perche’ non proporlo a Natale??

 

fondente al cioccolato

fondente al cioccolato

Fondente caldo al cioccolato

 

Ingredienti per 4 persone:

 

100 gr di cioccolato fondente 70%

40 gr di farina (io ho usato tipo 1)

60 gr di zucchero integrale di canna (se lo desiderate un piu’ dolce potete arrivare a 80 gr)

80 ml di acqua

olio di semi di girasole

 

lamponi, mirtilli, more e mango o altra frutta a piacere

 

fondente al cioccolato

fondente al cioccolato

Procedimento:

 

Innanzitutto accendere il forno al massimo e riscaldarlo per bene. Sciogliete a bagno-maria il cioccolato fondente. In una bowl capiente unire la farina con lo zucchero. Aggiungere l’acqua e infine unire il cioccolato fuso. Con l’aiuto di una frusta mescolare il composto fino ad ottenere una crema fluida e senza grumi. Olioare degli stampi monoporzione e versare il composto. Infornare a 200 gradi per 10 minuti. Assicurarsi che lateralmente e in superficie si sia formata una crosticina.

Sfornare e capovolgere con delicatezza lo stampo sul piatto. Servire il tortino guarnendo con frutta fresca a piacere e una spolverata di cacao amaro in polvere.

Buon appetito!

Tempi di preparazione:

20 minuti circa

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail