vellutata invernale

 

Avete presente quando entrate in un posto e avete l’impressione che sia un posto magico? Uno di quei posti in cui non siete mai stati, eppure vi sembra di essere sempre stati li, come foste a casa. Un posto accogliente, intimo in cui vi sentite bene. Ecco, io l’ho trovato! L’altra sera, sono stata da Yael che gestisce lo Spazio MYG. Un luogo caldo e conviviale, quasi fosse il soggiorno di una casa. Disordinato al punto giusto dove ogni cosa e’ comunque al suo posto, eclettico e un po’ eccentrico, semplice e ricercato allo stesso tempo. Un luogo dove le persone ti vengono incontro sorridenti e,  spontaneamente aprendo la porta domandi “permesso”. Faceva davvero freddo e Yael mi ha offerto un the caldo delizioso per scaldarmi. Ci siamo accomodate comodamente su un grande divano a chiacchierare mentre i bambini giocavano, altri lavoravano al pc, la gente entrava e usciva ritirando le casse di arance  del GAS, e c’era chi aspettava pazientemente che il corso di inglese finisse leggendo un buon libro. Allo Spazio MYG puoi andarci per bere un caffè e assaggiare un ottima fetta di torta casalinga,  leggere un libro dalla libreria ben fornita,chiacchierare e passare qualche ora in compagnia, frequentare i numerosi corsi, laboratori ed incontri. Uno spazio adatto alle famiglie, ai bambini, alle donne e a tutti coloro che amano la socializzazione e la condivisione. Uno spazio che permette lo scambio di culture ed esperienze diverse, che si intrecciano e si arricchiscono le une con le altre, nel rispetto e nel bene comune. Non c’ero mai stata anche se mi ero ripromesso da tempo di passarci. Credo che ora non lo abbandonerò più e vi consiglio di farci un salto per rimanere affascinati dalla magica atmosfera che si respira. Tornando a casa ho ripreso la mia bicicletta e dopo una veloce pedalata tra banchi di nebbia e l’aria pungente ho finito di preparare questa minestra di verdura che, una volta calda, ho frullato fino a rendere una vellutata. Sapete che amo le zuppe e le vellutate, che le trovo davvero confortanti, perfetta dopo la conoscenza dello Spazio MY G.

vellutata invernale

Vellutata invernale

 

Ingredienti per 4 persone:

 

1 pezzo di zucca (circa 200 gr pulita)

¼ di verza

½ cavolo cappuccio

1 porro

2 carote

1 cespo di bieta o una manciata di spinaci

1 patata

1 spicchio d’aglio

Brodo vegetale

olio evo, sale, pepe

rosmarino e salvia fresca

 

vellutata invernale

vellutata invernale

Procedimento:

Lavare e pulire tutta la verdura e tagliarla grossolanamente. In una capiente pentola mettere un filo d’olio e scaldare. Quando sarà caldo, far soffriggere lo spicchio d’aglio in camicia. Aggiungere tutte le verdure preparate e gli aghi di rosmarino e le foglie di salvia a piacere. Mescolare e, dopo pochi minuti, coprire con brodo vegetale caldo. Lasciar cuocere, a fuoco moderato, per circa un’ora, aggiungendo nel caso acqua calda. Aggiustare di sale e pepe. Togliere dal fuoco e frullare con un mixer ad immersione, condire con un filo d’olio a crudo e servire.

Buon appetito!

vellutata invernale

Tempi di preparazione:

 

1 ora e mezza circa

vellutata invernale

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *