un tocco di rosso -pan di Spagna con ricotta di mandorle e salsa ai lamponi

un tocco di rosso -pan di Spagna con ricotta di mandorle e salsa ai lamponi

UN TOCCO DI ROSSO PAN DI SPAGNA CON RICOTTA DI MANDORLE E SALSA AI LAMPONI – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

E’ un periodo che vivo una vera tempesta emozionale. Alcuni momenti sono al settimo cielo, felice ed orgoliosa di cio’ che mi accade intorno, e dopo poco crollo nello sconforto totale, autoconvincendomi che tutto è perdut0 e flagellandomi l’anima. Questo sali e scendi è davvero faticoso, lo ammetto. Soprattutto per una come me che vive tutto di slancio e con grande ottimismo e positività.  Da sempre il bicchiere l’ho visto mezzo pieno. E questi sbalzi e pensieri negativi mi turbano tanto perchè non ne sono abituata, non fanno parte di me, della mia essenza. Ma a quanto pare, ques’anno così intenso mi ha fatto conoscere anche sentimenti che non avevo mai provato prima. La rabbia per esempio. Come tutti mi arrabbio, un po’ sfavata, ma mi passa subito e comunque mi faccio scivolare addosso le cose con molta facilità, preferendo il sorriso al muso lungo e ringhioso. La rabbia però non l’avevo proprio mai vissuta e mi ha quasi spaventata. Un sentimento talmente forte da squarciarmi in due il cuore. Da farmi sanguinare. Ho assaggiato l’amaro gusto della delusione profonda, tanto forte da accompagnarsi al disgusto;  l’idilliaca ebrezza di una gioia esplosiva da non riuscirla a contenere. E l’amore. Quest’anno mi sono nutrita di amore. Una sensazione bellissima, unica e rara. Pura bellezza. Ho  scoperto un amore incondizionato, immenso e impossibile da confinare. Un’esplosione vera e propria. Ho sempre amato, ovviamente, ma quest’anno mi è sembrato quasi che tutti i miei sensi fossero amplificati e così come il tocco di una stretta di mano, un abbraccio sentito, mi ha fatto vibrare, così sono state le emozioni che ho provato. Gioie e dolori, in un continuo girotondo, quasi estenuante, tanto da farmi desiderare di scendere dalla giostra.

In questo continuo mulinello di emozioni, ho creato questo dolce per una delle riprese da Espansione TV da proporre a Capodanno. Con l’emozione che saliva e il terrore di non farcela ho iniziato a raccontare a Dolores, la conduttrice, cosa rappresentasse. Un tocco di rosso, perchè si sa che all’ultimo dell’anno ci vuole il rosso che porta fortuna. E qualcosa di molto goloso per festeggiare un nuovo inizio.

un tocco di rosso -pan di Spagna con ricotta di mandorle e salsa ai lamponi

un tocco di rosso -pan di Spagna con ricotta di mandorle e salsa ai lamponi

Un tocco di rosso -Pan di Spagna con ricotta di mandorle e salsa ai lamponi

Ingredienti per 6- 8 persone

 

100 gr di farina

80 gr di zucchero

20 gr di cacao in polvere

30 gr di olio di semi di girasole

10 gr di lievito

150 gr di acqua

 

200 gr di mandorle al naturale

30 gr di succo di limone filtrato

vaniglia in polvere

250 gr di lamponi

mezzo limone

caffè espresso

frutti di bosco e melagrana, finocchietto o aneto per decorare

un tocco di rosso -pan di Spagna con ricotta di mandorle e salsa ai lamponi

un tocco di rosso -pan di Spagna con ricotta di mandorle e salsa ai lamponi

Procedimento:

 

Innanzitutto mettere in ammollo le mandorle per almeno 8 ore.  Sciacquarle bene e frullarle a lungo, in un blender potente, con 1 litro di acqua. Filtrare con un colino a maglie fini e  portare a bollore in una pentola capiente.

Unire il succo di limone e mescolare brevemente. Spegnere il fuoco e far raffreddare, lasciando affiorare la cagliata. Versare in un colino  a maglie fitte coperto da un panno pulito a trama fitta. Lasciare scolare, ben coperto, per circa 4 ore. TMettere la ricota ottenuta in un contenitore e condire con la vaniglia e mescolare bene, trasferendo la ricotta ottenuta in una sac a poche e conservare in firgoriferoo.

Nel frattempo preparare il pan di Spagna unendo in una ciotola gli ingredienti secchi ed unire infine i liquidi. Mescolare bene e trasferire sulla placca del forno, coperata da carta forno. Infornare per 10 minuti, in forno caldo, a 200 gradi. Sfornare e lasciare completamente raffreddare. Ritagliare dei dischi o altra forma geometrica dal Pan di Spagna.  BAgnarli leggermente con il caffè espresso dolcificato a piacere.Farcire ogni fetta con la cagliata di mondorle e formare delle stratificazioni.

Frullare i lamponi con qualche goccia di limone. Setacciare la purea ottenuta e versare la salsa sul fonod del piatto. Adagiare le torrette di pan di Spagna farcito e decorare il piatto con frutti di bosco freschi e melagrana oltre che fiori e punte di finocchietto.

Servire.

Buon appetito!

un tocco di rosso -pan di Spagna con ricotta di mandorle e salsa ai lamponi

un tocco di rosso -pan di Spagna con ricotta di mandorle e salsa ai lamponi

Tempi di preparazione:

 

1 ora circa più l’ammollo delle mandorle e il riposo (circa 4 ore) della cagliata

 

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

3 Comments

  1. Ma non si aprono le immagini!
    Patrizia

    Reply
    • ma come??? che strano io le immagini le vedo. mi aiuti a capire per favore?
      grazie mille!!!

      Reply
      • Niente da fare! Compaiono diverse cornici bianche con le didascalie e, al centro, un quadratino azzurro con minuscolo punto interrogativo.
        E solo per questa ricetta. Ho appena ammirato la delizia della rapa sul pratino di broccolo!
        Che cosa succede?

        Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *