torta di cuscus al ribes

torta di cuscus al ribes

FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

 

 

E’ da un po’ di tempo che mi frullava per la testa l’idea di preparare un dolce per la colazione che apparentemente potesse essere una torta ma che non avesse il lievito e la farina di frumento e che potessi mangiare la mattina senza problemi. Da diverso tempo mi proponevo di realizzare una torta con il cuscus. Ma il tempo stentava a mancarmi e poi e’ arrivato questo caldo che, nonostante mi renda felice e mi piaccia, non mi invogliava particolarmente ad accendere il forno.

IL RIBES

IL RIBES

Sabato scorso con Alessandro siamo andati a fare un bellissimo giro in bicicletta. Per me e’ stato molto bello, per Alessandro più che altro molto stancante. Abbiamo percorso tutta una pista ciclabile che attraversa la valle in Valsassina, tra Sali e scendi lungo il fiume e in mezzo al bosco.

Rientrati a casa ho pensato di mettermi all’opera per preparare la colazione epr la domenica mattina. E mentre Alessandro si riposava, riprendendosi dalla faticaccia in bicicletta, io ho cotto questa torta davvero semplicissima ma molto gustosa.

torta di cuscus al ribes

TORTA DI CUSCUS AL RIBES

L’ho realizzata utilizzando il cuscus di mais. A dispetto di quello tradizionale e’ privo di glutine, e’ più leggero e di conseguenza non appesantisce, ed e’ ricco di vitamina b12, acido folico e fibre. Aiuta a regolare le attivita’ della tiroide e ad abbassare il livello del colesterolo. Purtroppo spesso si associa il mais solo alla polenta, scordandosi che invece può essere un nostro alleato a tavola.

Il cuscus di mais e’ buonissimo ed e’ perfetto in questa stagione. La versione dolce non l’avevo mai provata e mi aha piacevolmente stupita. Ho usato pochissimi ingredienti ed e’ stata velocissima la realizzazione. Mi e’ piaciuta particolarmente questa torta di cuscus al ribes che rifarò al più presto.

torta-di-cus-cus-al-ribes-2

Torta di cuscus al ribes

 

Ingredienti:

100 gr di cuscus di mais

1 confezione da 250 gr di ribes rosso

100 gr di zucchero di canna integrale (mascobado) + 2 cucchiai

1 limone

300 ml di latte di soia (o altro latte vegetale)

torta-di-cus-cus-al-ribes-1

Procedimento:

Per prima cosa bisogna realizzare la marmellata di ribes, lavando i piccoli frutti rossi. Tenerne da parte qualcuno per la decorazione della torta e metterli in una pentola con lo zucchero di canna integrale e il limone. Aggiungere un poco di acqua e mescolare bene gli ingredienti tra loro. Portare a ebollizione e lasciarla cuocere per circa due ore, fino a quando si inizierà a rapprendere, formando la classica composta di frutta.

Scaldare il latte vegetale e, una vlta portato ad ebollizione, spegnere il fuoco e versare il cus cus. Amalgamare e lasciarlo riposare per una decina di minuti. Accendere nuovamente il fuoco e cuocere il cuscus, fino a far assorbire completamente il liquido. Rispegnere il fuoco e aggiungere due cucchiai generosi di marmellata di ribes e due cucchiai di zucchero di canna. Mescolare e trasferire il composto in una teglia. Infornare, in forno già caldo, per una ventina di minuti. Lasciar raffreddare completamente e servire a fette , decorando con ribes fresco e, a piacere, zucchero a velo.

Buon appetito!

 

Tempi di preparazione:

1 ora circa più il tempo di preparazione della marmellata

Nb. Per accelerare la realizzazione della ricetta si può utilizzare della marmellata già pronta biologica. Questa torta si può realizzare con tutta la frutta che si desidera ed in base alla stagione. A piacere si può farcire, una volta cotta, con ulteriore marmellata.

Tenuta in frigorifero, questa torta di cuscus al ribes diventa una freschissima merenda.

torta-di-cus-cus-al-ribes-4

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

1 Comment

  1. ciao @juliachild, grazie! ti assicuro che è superlativa. La consistenza è compatta ed umida allo stesso tempo. Io avevo deciso di farla molto alta, pertanto l’ho messa in uno stampo da plumcake piccolo (15x 10 più’ o meno). Perché non venga troppo sottile è meglio che usi uno stampo da 16 o 18 al massimo, altrimenti aumenta le dosi ;-). A me piaceva che venisse alta ed importante, tagliandone fettine sottili sulle quali ho spalmato altra marmellata e il ribes fresco. Se la prepari fammi sapere, ciao!

    Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *