torta crudista al cioccolato

torta crudista al cioccolato

FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Siamo arrivati ai dolci. Nella settimana di Natale non potevamo non pensare a qualcosa di goloso e non potevo non proporvi questa torta crudista al cioccolato. Una torta, simile alla sacher torte ma in versione completamente cruda. E’ un dolce tutt’altro che leggero e ipocalorico, ma una volta ogni tanto ce lo possiamo permettere. La fortuna è che sono tutti ingredienti buoni e sani, seppur delle bombe energetiche mixate tra loro. Anche il gusto è una vera bomba, un esplosione ad ogni boccone.

La preparazione richiede un po’ di tempo e di pazienza. Non è uno di quei dolci espressi che si possono preparare all’ultimo momento. Lo potrete preparare in anticipo e tenere in freezer fino al consumo. Venti minuti prima di servirlo, ricordatevi di tirarlo fuori e lasciarlo scongelare. Deve comunque essere morbido e cremoso per poterlo assaporare a pieno. La dolcezza della torta è stemperata dall’amaro inteso  del cacao crudo che ho fatto sciogliere e con il quale ho decorato ogni fetta.

Internamente una marmellata di albicocche, che marmellata non è. E per finire pochissima polvere di agrumi.
Questa torta l’ho pensata e proposta all’ultima social eating, quella che abbiamo fatto ospiti di Qking. E’ stato il dolce che ha concluso il menù. Il dolce ideale anche per concludere il pranzo di Natale.

torta crudista al cioccolato

torta crudista al cioccolato

Torta crudista al cioccolato

Ingredienti:

100 gr di semi di frumento da germogliare

100 gr di farina di mandorle

50 gr di anacardi

4 datteri mediojol morbidi

3 cucchiai di cacao crudo in polvere

10 gr di irish moss

6 albicocche essiccate morbide

1 tavoletta di cacao crudo a piacere (circa 50 gr)

2 cucchiai di succo di limone

polvere di agrumi a piacere

 

Procedimento:

Per prima cosa mettere sciacquare abbondantemente i semi di frumento e metterli in ammollo per una notte. Scolarli e metterli nel germogliatore o in contenitori di plastica bucati, per farli germogliare. Attendere un paio di giorni, mantenendo la giusta umidità.

Mettere in ammollo, per tre ore, gli anacardi. e preparare l’iris moss lavando bene l’acqua e idratandola per 1 ora circa. Frullare l’alga reidratata con 100 ml di acqua e ottenere un gel.

In un frullatore mettere i germogli di frumento con gli anacardi ammorbiditi, 3 datteri, il gel di irish moss, un cucchiaio di succo di limone e il cacao in polvere. Frullare fino ad ottenere un composto omogeneo e denso. Trasferire il composto in una ciotola ed aggiungere la farina di mandorle. Dovrà diventare un composto asciutto e ben lavorabili. Se fosse necessario aggiungere ulteriore farina di mandorle.

Stendere metà dell’impasto in una teglia coperta di carta da forno e livellarlo bene. Trasferire in frigorifero per farlo rassodare. Nel frattempo preparare la marmellata di albicocche, reidratandole in acqua per circa 15 minuti e frullandole con il succo di un cucchiaio di succo di limone e poca acqua.

Riprendere la teglia e guarnire con la marmellata di albicocche, cospargendola bene in modo tale da ottenere un composto uniforme.

Coprire con il restante impasto e livellarlo. Mettere in frigorifero per almeno due tre prima di servire.

Tagliare la torta, cospargere la superficie con pochissima polvere di agrumi e guarnire con il cacao crudo, precedentemente liquefatto.

 

Tempi di preparazione:

3 giorni per germogliare il frumento

3 ore di ammollo degli anacardi

1 ora circa per la preparazione

3 ore minimo di riposo della torta

 

nb.

per sciogliere la barretta di cacao crudo: mettere il cacao in un pentolino a bagno maria a fuoco molto dolce e far sciogliere.

per preparare la polvere di agrumi: far essiccare le bucce di agrumi (arance, mandarini, limoni) senza la parte bianca interna, fino a renderli molto secchi. Mettere gli agrumi essiccati in un blendere e frullare fino a polverizzarli. Setacciare e chiuderli in un contenitore.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *