torta barbabietola

torta barbabietola

fotografie di Alessandro Arnaboldi

 

Settimana scorsa mi sentivo emozionatissima. Contenta coome una bambina. Mentre stavo riflettendo su quale ricetta preparare per le Instamamme e il loro concorso in collaborazione con KitchenAid (a proposito avete partecipato?) ho ricevuto un messaggio inaspettato. La mia amica C. di Roma era a Milano per lavoro e saremmo riuscite a vederci. Non ci potevo credere, una notizia meravigliosa. C. e’ una di quelle amicizie rare, bellissime e duraturwe nel tempo. Ci siamo conosciute al lavoro, colleghe a distanza. Sentendoci quotidianamente, la conoscenza professioanale e’ andata oltre e abbiamo iniziato a frequentarci e sentirci anche fuori dall’ambiente lavorativo. Lei ci ha fatto da cicerone per le strade di Roma, durante la nostra pausa romana in luna di miele e tante altre volte siamo andati a trovarla. Non tante quante avrei voluto. Non ci sentiamo spesso ma la penso tanto e restiamo in contatto grazie e sopratutto via facebook. Ogni volta che ci incontriamo e’ come se ci fossimo salutate la sera prima ed e’ bellissimo trascorrere il tempo con lei. Alla fine ho deciso, visto che  C. sarebbe venuta a cena e che le instamamme avevano bisogno di una torta rossa, ho preparato questa torta barbabietola. Una meraviglia per gli occhi. Di un rosso intenso, colori che solo le torte crudiste possono dare.

Torta barbabietola

Ingredienti:

una manciata di mandorle ammollate

2 datteri (1 se medjiol)

1 barbabietola rossa

mezzo lime

60 ml di latte di cocco

1 cucchiaino di psillio

cannella

torta barbabietola

Procedimento:

frullare le mandorle, precedentemente ammollate in acqua, con i datteri, il succo di mezzo limee della cannella a piacere. IN un mixer mettere la barbabietola pulita e tagliata a pezzi con il latte di cocco e i semi di psillio. Frullare ad intermittenza fino ad ottenere una crema fulida e soda.

Trasferire il composto di mandorle in un coppapasta monoporzione e compattare bene. Aggiungere la crema di barbabietola e livellare bene. Riporre in frigorifero e far riposare. Prima di gustare, estrarla dal coppapasta e decorarla a piacere con scaglie di cocco.

Buon appetito!

Tempi di preparazione:

20 minuti circa piu’ il tempo di riposo

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *