torta allo zafferano con cagliata al cacao

torta allo zafferano e cagliata al cacao

TORTA ALLO ZAFFERANO E CAGLIATA AL CACAO – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Settimana scorsa sono stata invitata , con Alessandro, alla festa per l’anniversario di Animal Equality. Una fondazione internazionale nata per i diritti sugli animali, costituita dieci anni fa e che, da qualche anno, e’ presente anche in Italia.
E’ stata una serata piacevole, dettata dai discorsi dei fondatori dell’Associazione, dai momenti di riflessione e da bellissime immagini.
Il mio e’ un percorso personale su una strada verso un mondo che ritengo più giusto e corretto, denominato dalla consapevolezza, compassione e gratitudine. In questo mio viaggio ho deciso di abbandonare il cibo animale e vivere più in armonia. Gli animali hanno tutto il diritto di vivere la loro vita, cosi’ come l’abbiamo noi. E sono convinta che si può stare bene anche senza infliggere loro sofferenza. Stiamo meglio noi, gli altri, gli animali ed il pianeta. Ma non sono mai stata un’attivista. Io cerco di fare del mio meglio, in un contesto di tolleranza e condivisione, nel mio piccolo.
Ammiro quelle persone invece che, pur di sostenere una causa cosi’ nobile, ci mettono la faccia e tutte le loro forze. In questi dieci anni Animal Equality ha dato voce a chi voce non l’ha, per cercare di evitare soprusi dell’uomo sugli animali e sull’ambiente.
Ho avuto il piacere di rivedere alcuni amici e spiluccare al buffet sfiziosi piatti rigorosamente vegan. Stanchi, siamo tornati a casa, dimenticandoci completamente della lotteria alla quale avevamo partecipato. In questo periodo e’ possibile fare delle donazioni per continuare a supportare il lavoro della Fondazione e dei volontari.
E’ stata una bellissima serata, ricca di spunti di riflessione.
Il giorno seguente, libera da qualsiasi impegno, ho deciso di preparare una torta. Trovo che non ci sia nulla di più magico che gustare serenamente la colazione, tutti insieme tranquilli,  con il profumo di torta nella cucina.
L’ho resa ancora più speciale con lo zafferano che, oltre a regalarle un magnifico colore dorato, ha sprigionato tutta la sua fragranza.
Lo zafferano e’ tra le mie spezie preferite, e piace molto anche a Piccolo Chef. Appena si e’ raffreddata l’ho servita accompagnata con una crema al cacao e frutti di bosco.

torta allo zafferano e cagliata al cacao

torta allo zafferano e cagliata al cacao

Torta allo zafferano con cagliata al cacao

Ingredienti per una torta di 22 cm di diametro:

200 gr di farina tipo 1
100 gr di zucchero di canna integrale
300 gr di latte di mandorla integrale
1 bustina di zafferano in polvere bio
1 bustina di lievito per dolci
3 cucchiai di olio di girasole

500 ml di latte di soia
mezzo limone
vaniglia
due cucchiai di cacao in polvere bio

lamponi, mirtilli e noci

torta allo zafferano e cagliata al cacao

torta allo zafferano e cagliata al cacao

Procedimento:

In una capiente ciotola, o se preferite nella planetaria, mischiare la farina con lo zucchero. Aggiungere il lievito e, subito dopo il latte di mandolra. Amalgamare bene il composto, aggiungendo anche l’olio. Infine unire la polvere di zafferano e trasferire in una teglia, leggermente unta d’olio. Infornare a 200 gradi, in forno gia’ caldo, per circa 20-25 minuti. Fare la prova dello stecchino, infilzando il dolce e verificando che ne esca asciutto.
Nel fratempo preparare la cagliata portanto a ebollizione il latte di soia. Quando a bollore aggiungere il suco di mezzo limone e farlo riposare a fuoco spento. Prelevare la cagliata affiorata in superficie e frullarla, con un frullatore ad immersione, con un pizzico di polvere di vaniglia e due cucchiai di cacao. Otenere una crema compatta , soffice e vellutata. Trasferire la crema in una sac a poche e far riposare in frigorifero.
Al momento di servire, frullare i lamponi e passarli in un colino per ottenere una salsa liscia. Decorare il piatto con la salsa di lampone, aggiungere la torta allo zafferano e la cagliata al cacao. Guarnire con mirtilli freschi e noci frantumate e servire.

torta allo zafferano e cagliata al cacao

torta allo zafferano e cagliata al cacao

Tempi di preparazione:

1 ora circa piu’ il tempo di riposo in frigorifero della cagliata (almeno 30 minuti).

nb. Per preparare in casa il latte di mandorle integrale, ammollare 200 gr di mandorle, al naturale con la buccia, per una notte. Scolarle e sciacquarle e frullarle, in un potente frullatore o mixer, per circa 10 minuti con 500 ml di acqua. Aggiungere altri 500 ml di acqua e trasferire il latte in una bottiglia. Nel caso in cui sia presente ancora la polpa, filtrare il latte con un colino a maglie fitte. Con l’okara, potete realizzare polpette, farciture, pane e torte.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

3 Comments

  1. Wowww!! Che ricetta magnifica!! Bravissima Marzia!!!
    Posso chiederti se in sostanza la “cagliata al cacao” sia come una sorta di “mousse” ?
    Vorrei chiederti se questa cagliata poi “si smonta” oppure tiene ? E’ per regolarmi su quanto tempo prima la posso preparare quando ho ospiti 🙂
    Grazie mille!!
    Sara

    Reply
    • ciao Sara, grazie mille!! la calgiata è come una ricotta, solo che anzichè farla scolare a lungo l’ho frullata con il cacao. Tieni conto che più è soda ( e dipende dal tipo di latte che usi e della resa) migliore sarà la tenuta della crema finale che ti consiglio comunque di far riposare in frigorifero per un po’, per migliorarla. Puoi prepararla anche il giorno prima, oltre a risparmiare tempo ne guadagni anche in sapore e consistenza.
      Io uso il latte della Sojasun con cui mi trovo molto bene per queste lavorazioni.
      Se la prepari fammi sapere…. ci tengo! a presto Marzia

      Reply
  2. Grazie mille Marzia! Sei gentilissima per tutte le info che mi hai dato!
    Ti farò sapere!
    Auguroni!

    Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *