tempeh marinato ai funghi con farro

tempeh marinato ai funghi con farro

TEMPEH MARINATO AI FUNGHI E FARRO – FOTOGRAFIE DI ALESANDRO ARNABOLDI

Questa estate siamo stati praticamente tutti i giorni a zonzo. Ogni giorno una nuova meta, un luogo da raggiungere e da scoprire. Questo mi rendeva davvero contenta perchè una cosa che non sopporto perdere le giornate, senza fare nulla. Mi sembra di sprecare il tempo. A differenza degli altri anni però non avevo l’ansia di uscire presto il mattino con l’ambizione di scalare le vette e raggiungere gli obbiettivi che mi ero proposta. I mattini erano lenti e tranquilli ed affrontavamo la giornata con pazienza e tranquillità. Un pomeriggio soleggiao ma non troppo caldo abbiamo deciso all’ultimo momento di fare una passeggiata nel bosco, raggiungendo un rifugio che avevamo visitato drante la primavera. Ci siamo incamminati in una passeggiata non troppo difficoltosa. A sorpresa, giunti al rifugio, ho trovato un amaca ad attendermi, legata tra due alberi secolari.

L’amaca è un oggetto che adoro da matti. Mi rilassa solo al pensiero di potermi lasciare cullare. Non ci ho pensato troppo e mi sono sdaraiata e, come una bimba sull’altalena, ho iniziato ad ondeggiare. Piano piano ho iniziato a rilassare ogni parte del mio copro, lasciando andare i muscoli ed i pensieri. Ho chiuso gli occhi per percepire l’aria che mi accarezzava la pelle e  per ripararmi dai raggi che filtravano dalle fronde, mentre fluttuavo tra gli alberi. La sensazione di libertà e leggerezza mi ha inebriato era davveros appagantee avrei voluto non finisse mai.

Quando la partita di carte, a cui stavano giocando i miei ometti, è teminata mi hanno risvegliata dal mio torpore e ci siamo rincamminati verso casa. Arrivati ho preparato il tempeh con i funghi, per ricordare la montagna. L’ho servito con del farro semplicemente lessato e ripassato in padella per renderlo più croccante. Il tempeh l’ho marinato con lo sciroppo di noce, una vera delizia molto particolare unito al miso. Se non trovate lo sciroppo (io lo avevo preso da un piccolo produttore di noci), che effettivamente non è così reperibile, potete usare del malto di mais oppure dello sciroppo d’agave. Purtroppo il risultato non sarà il medesimo ma viene in ogni caso buonissimo.

tempeh marinato ai funghi con farro

tempeh marinato ai funghi con farro

Tempeh marinato ai funghi con farro

 

Ingredienti per 3 persone:

 

325 gr di tempeh di soia

200 gr di farro

500 gr di funghi coltivati

1 spicchio d’aglio

prezzemolo

sale, pepe e olio evo

erbe aromatiche a piacere

per la marinatura:

2 cucchiai di sciroppo di noci

5 cucchiai di olio di oliva

1 cucchiaino di succo di limone

1 cucchiaio di miso

 

tempeh marinato ai funghi con farro

tempeh marinato ai funghi con farro

Procedimento:

Tagliare il tempeh e preparare la marinatura. Unire in una ciotola l’olio, lo sciroppo di noci e il succo di limone. Stemperare il miso nei liquidi. Immergere il tepeh nella marinatura e far riposare, in frigorifero, per almeno 30 minuti. Scolare e arrostire, in una padella antiaderente, il tempeh da prima senza nessun condimento e, appena inizia a dorare, aggiungere la marinatura per far insaporire bene e far sfrigolare a fuoco vivace.

Nel frattempo pulire e tagliare i funghi. Cuocerli in un’ampia casseruola, con abbondante olio evo e uno spicchio d’aglio. Salare così da far fuoriuscire il liquido di vegetazione e stufare i funghi. Appena pronti, aggiustare di sale e pepe e condire con il prezzemolo tritato.

Lessare per 40 minuri il farro, in acqua bollente salata. Scolare e condire con olio evo. Spadellarlo velocemente a fiamma vivace in una padella per renderlo croccante. A piacere profumare con erbe aromatiche (rosmarino, timo o santoreggia). Servire il tempeh con i funghi e il farro.

Buon appetito!

tempeh marinato ai funghi con farro

tempeh marinato ai funghi con farro

Tempi di preparazione:

1 ora circa

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *