Spaghetto quadrato al radicchio, pancetta, noci e scamorza fumé.

Fotografia di Alessandro Arnaboldi

Fotografia di Alessandro Arnaboldi

Questa ricetta mi ha proprio divertita. Un bel giorno su Instagram il pastificio La Molisana mi lancia una “sfida” commentando la mia ricetta delle penne ai funghi, speck e castagne invitandomi a immaginare una ricetta con il loro spaghetto quadrato per partecipare al loro contest. Mi sono subito incuriosita, come potevo perderlo
?

Ho dapprima pensato a quale ricetta potevo proporre senza incappare in proposte banali. La mia mamma, da bambina, me li faceva spesso al ragù oppure alla carbonara. Ho curiosato le categorie e alla fine ho deciso di rivisitare un classico tra i primi. Complice il fatto che M. e F. erano a cena con i bambini, li ho proposti come piatto unico per avere anche un loro giudizio. Il responso e’ stato che il piatto risulta un connubio di sapori e di sensazioni differenti, nel complesso armonioso. L’amaro del radicchio si sposa elegantemente con la pancetta mentre il morbido del formaggio fuso si contrappone al croccante delle noci. I miei ospiti, e i miei ometti, hanno gradito e c’e’ stato chi ha chiesto il bis! A questo punto, testata la ricetta, non mi è restato che inviarla a La Molisana e incrocio le dita!!
Ingredienti per 6 persone:
500 gr di spaghetto quadrato La Molisana
1 scalogno
120 gr di pancetta dolce
100 gr di scamorza fumé
½ radicchio
5-6 noci
½ bicchiere di vino bianco
Sale, pepe, olio evo
Procedimento:
Lavare il radicchio e tagliarlo a listarelle. Affettare sottilmente lo scalogno e metterlo ad appassire in un tegame con un filo d’olio. Aggiungere la pancetta tagliata a cubetti e in seguito unire anche il radicchio. Sfumare con il vino bianco e alzare la fiamma per far evaporare. Aggiustare di sale e insaporire con un pizzico di pepe. Spegnere il fuoco e coprire per mantenere caldo. Nel frattempo cuocere la pasta, in acqua bollente salata, e lasciarla al dente. Quando pronta, trasferirla nella padella del condimento per amalgamarla al sugo. Aggiungere la scamorza fumé, tagliata a pezzetti piccoli, e le noci spezzate. Accendere il fuoco e far saltare la pasta.
Servire ben calda in una foglia di radicchio fresco.
Buon appetito!
Tempi di preparazione:
25-30 minuti
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

2 Comments

  1. la pasta molisana a me piace molto,tiene la cottura,ed ha un sapore un po”ruvido”al palato che adoro!

    Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *