spaghetti di topinambur

spaghetti-topinambur

FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

I topinambur sono piccoli tuberi bitorzoluti dalla buccia sottile e dalla polpa soda e carnosa. Guardandoli sono poco invitanti ma racchiudono un pregiatissimo segreto. Un gusto inconfondibile che ricorda il carciofo tanto da farlo denominare anche “carciofo di Gerusalemme”. Come sapete, i topinambur mi piacciono parecchio e li propongo spesso sia cotti che crudi. Seppur all’apparenza ricordino le patate, a differenza di quest’ultime, si possono gustare a crudo esaltandone il gusto particolare. Una sera che ero piuttosto stanca e arrabbiata, sono tornata a casa e mi sono messa in cucina. Come spesso accade quando ho questi stati d’animo per rilassarmi e far calare la tensione mi metto a creare e sperimentare. Era stata una giornata davvero pesante, avevo bisogno di concentrarmi su tutt’altro e dimenticare quanto accaduto. Tempo fa Alessandro aveva scattato una foto componendo l’immagine con topinambur, spinaci e mandarini. Un accostamento estetico, che gli aveva permesso di realizzare una bellissima fotografia. Ne ho preso spunto e ho cercato di abbinare i tre ingredienti insieme. Alla fine ho deciso di usare i topinambur come protagonista condendolo con una crema di spinaci che ho aromatizzato ai mandarini. In questo modo , il topinambur e’ risultato ancora più fresco e caratteristico. Ho cenato e mi sono goduta la serata.

spaghetti-topinambur

Spaghetti di topinambur in salsa di spinaci

 

Ingredienti per 2 persone:

 

300 gr di topinambur (4-5 tuberi)

½ limone

una manciata di spinaci (circa 100 gr)

3 mandarini

Olio evo, sale e pepe

 

Procedimento:

spaghetti-topinambur

spaghetti-topinambur

 

Lavare  molto bene, spazzolandoli se e’ il caso, i tuberi di topinambur . Con l’apposito strumento ottenere degli spaghetti e spruzzarli immediatamente con il succo di  limone. Lavare gli spianci e metterli in un frullatore con la polpa di due mandarini, un filo d’olio, sale e pepe. Frullare fino ad ottenere una salsa corposa omogenea e fluida. Condire gli spaghetti di topinambur con la salsa ottenuta e aggiustare di sale e pepe. Aggiungere gli spicchi, pelati a vivo del mandarino rimasto e servire.

Buon appetito!

 

Tempi di preparazione:

15 minuti circa

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *