risotto agli asparagi e cioccolato

 

Risotto agli asparagi e cioccolato

RISOTTO AGLI ASPARAGI E CIOCCOLATO _FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

 

Mi hanno proposto di provare alcuni prodotti tra cui il riso e gli asparagi. La cosa quasi più banale che mi sia venuta in mente è stata quella di fare il risotto agli asparagi. In questo modo avevo la posibilità di provare entrambi. Gli asparagi erano turgidi e freschissimi. Croccanti e ben sodi. Era davvero una grande soddisfazione poterli gustae. Il riso era della varietà Roma. Un riso che non sono solita adoperare e che quindi mi incuriosiva parecchio.

Non potevo però certo fare un semplice risotto agli asparagi…. pensa che ti ripensa ho provato ad immaginarlo con il cioccolato. In questi giorni sono sempre concentrata a trovare e provare gli abbinamenti delle verdure e piatti salati, con il cioccolato per prepararmi al prossimo corso, di settimana prossima, e cogliere abbinamenti insoliti ma che colpiscano.

A un certo punto le idee erano chiare. Ho pensato di mantecare il risotto con del burro di cacao e alla fine spolverare una bella grattuggiata di cioccolato fondente.

Io ne ho scelto uno bello amaro, un 72%, contenente anche le fave di cacao. Al corso non vorrei limitarmi all’uso del cioccolato, ma dimostrare che il grado di pasta di cacao presente, oltre a renderlo più amaro e pregiao, va a influire con aromaticità davvero sensazionali i piatti a cui lo abbiniamo.

Una volta pronto  è stato il momento dell’assaggio. un gusto molto particolare e delicato, che mi ha avvolta completamente. Chi lo ha detto che il cioccolato è da considerarsi per i dolci? Sbagliato! Il cioccolato, con i suoi diversi bouquet organolettici, danno spunto per piatti davvero originali!

Risotto agli asparagi e cioccolato

Risotto agli asparagi e cioccolato

Risotto agli asparagi e cioccolato

Ingredienti per  4 persone:

350 gr di riso Roma ( io ho scelto quello di “Azienda Agricola Demichelis Franco”)
1 mazzo di asparagi fresco ( i miei di “Frutti del Roero”)
600 ml circa di brodo vegetale (preparato con 1 carota, 1 gamba di sedano, scarto degli asparagi e un pezzo di porro)
1 limone
1 carota
50 ml di latte di soia al naturale
120 gr circa di olio di girasole alto oleico
50 gr di burro di cacao
40 gr circa di cioccolato fondente amaro ( ho usato quello al 72% con fave di cacao)
sale, pepe e olio evo
fiori eduli per guarnire
Risotto agli asparagi e cioccolato

Risotto agli asparagi e cioccolato

Procedimento:

Preparare un brodo vegetale con sedano, carota, porro e gli scarti degli asparagi, filtrare e tenere al caldo. Tostare il riso per alcuni minuti con due cucchiai di olio extra vergine di oliva, bagnare con il brodo fino a coprire interamente il riso e
abbassare la fiamma.
Nel frattempo scottare gli asparagi, in acqua bollente salata, per circa 8 minuti. Scolare e trasferire in acqua ghiacciata salata. Nella stessa acqua di cottura scottare la carota, pulita e tagliata in pezzi regolari, Scolare e frullare, con un frullatore a immersione, fino ad ottenere una purea.
Montare il latte di soia, sempre con il frullatore a immersione, con 70 gr di succo di limone filtrato e un pizzico di sale. Unire a filo l’olio e continuare a frullare incorporando aria. Unire la purea di carota e amalgamare. Trasferire la crema spumosa in una pipetta e tenere da parte.
Dividere le punte degli asparagi dal gambo. Questi ultimi frullarli con sale, pepe e il burro di cacao liquefatto, fino ad ottenere una crema liscia e vellutata. Se necessario unire poco brodo vegetale.
Dopo 15 minuti di cottura del riso, spegnere il fuoco e unire due cucchiai di succo di limone filtrato. Mantecare con la crema agli asparagi e mescolare vigorosamente.
Mettere in un piatto la spuma di carota sul fondo, versare il risotto e guarnire con le punte di asparagi condite con olio evo ed alcuni fiori eduli. Grattuggiare scaglie di cioccolato fondente e servire.
Buon appetito!

Tempi di preparazione:

1 ora circa
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *