Riso integrale con cavolfiore arrosto e radicchio

riso integrale con cavolfiore arrosto e radicchio

RISO INTEGRALE CON CAVOLFIORE ARROSTO E RADICCHIO – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

 

Settimana scorsa ho servito un buffet per una quarantina di persone ad una festa di matrimonio. È’ stata una bellissima esperienza. Progettare, immaginare il menù, gli impiattamento, tutte le preparazioni e come dovevano essere servite. L’ordine con cui andavano servite, con una sequenza logica per gusto, cromaticità e consistenza. Perché lo dico sempre, si mangia prima con gli occhi e l’occhio, dunque, vuole la sua parte! Ero stata qualche tempo prima a vedere la location è avevo dovuto ribaltare tutto, o quasi, il servizio. La cucina era a vista e pertanto avrei dovuto azzerare le preparazioni e dedicarmi solo alla presentazione.
Un paio di giorni prima poi, gli sposi, mi hanno chiesto di aggiungere un “piatto forte”. Al momento pensavo di trovarmi spiazzata perché loro sarebbero stati in tanti e la cucina non era attrezzata a sufficienza per così tanti coperti.
Mi sono consultata con il mio amico Giancarlo, che è stato un aiuto preziosissimo e indispensabile per riuscire a realizzare tutto.  Giancarlo è un amico che ho conosciuto durante i corsi di cucina al Joia Academy e si occupa di cucina, organizzando home restaurant e catering a Reggio Emilia. Alla fine l’opzione finale è stata per un riso integrale, che avrei potuto servire a temperatura ambiente, con cavolfiore arrosto e cavolo cappuccio. Al momento di fare la spesa il cavolo cappuccio rosso non l’ho trovato e così ho optato per il radicchio. Erano bellissimi e molto freschi. Ho rivoluzionato nuovamente la ricetta finale e mi sono messa all’opera. Il risultato è stato molto soddisfacente e ne sono rimasta soddisfatta.

riso integrale con cavolfiore arrosto e radicchio

riso integrale con cavolfiore arrosto e radicchio

Riso integrale con cavolfiore arrosto e radicchio

Ingredienti per 6 persone

400 gr di riso integrale
1 cavolfiore piccolo
2 cespi di radicchio
2 gambe di sedano
Rosmarino e alloro freschi
1 cucchiaio di salsa tamari
1 cucchiaio di acidulato di umeboshi
1 cucchiaio di aceto di mele
Sale, pepe e olio evo

Procedimento:

Lavare il riso e cuocerlo, per 45 minuti, in acqua bollente salata. In alternativa cuocerlo in pentola a pressione per 30 minuti dal fischio. Nel frattempo lavare e tagliare le cimette di cavolfiore. Metterle in una teglia o sulla leccarda da forno e condire con olio evo, rosmarino e alloro. Infornare, in forno caldo, a 220 gradi per 20 minuti. Quando sarà arrostito, salare e pepare. In una padella ampia, o nella wok, saltare il radicchio rosso lavato e tagliato a listarelle. Sfumare con la salsa di soia e appena evaporata, con l’acidulato di umeboshi. Infine sfumare con l’aceto di mele. Salare e finire di cuocere, per altri 5 minuti a fiamma vivace.  Sbollentare per 1 minuto il sedano, tagliato finemente, in acqua bollente salata. Scolare e tuffare il sedano in acqua ghiacciata. Sgranare il riso cotto in una teglia capiente, unendo un filo di olio evo a crudo. Aggiungere il cavolfiore arrosto e il radicchio e mescolare. Aggiungere il sedano  e mescolare nuovamente. Servire tiepido o a temperatura ambiente.

Buon appetito!

 

Tempi di preparazione:

2 ore circa

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *