ravioli alle carote e nocciole

 

ravioli alle carote e nocciole

FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Una nuova proposta per il vostro Natale, i ravioli alle carote e nocciole. Durante le feste e’ molto bello dedicarsi alla produzione della pasta fresca. Mi ricordo da bambina che appena arrivavano le zie e la nonna iniziava la produzione di agnolini e ravioli per il pranzo di Natale e per le feste a seguire. Era tradizione mangiare di magro la sera della vigilia con i cappelletti in brodo, gli agnolotti al pranzo natalizio e i ravioli e cappellacci nei giorni a seguire. I ripieni erano i più svariati, spesso di carne. I miei preferiti, e anche quelli di mia sorella, rimanevano i ravioli alla zucca. Per me era una vera festa. Tanto trambusto in cucina, ognuno con i suoi compiti. La mamma preparava il ripieno che poi frullava finemente, la zia preparava la pasta e la stendevano quasi in un velo. Ovunque aleggiava, per la cucina, la polvere bianca della farina e respiravo profumi deliziosi.

Per proporre ancora la pasta ripiena, ma volendola preparare in chiave vegan, ho pensato a un misto di verdure e frutta secca. Le carote, accompagnate dalle mandorle, formano il ripieno sapido e gustoso mentre tante verdure ingentilite da una cottura veloce, si fanno croccanti grazie alla granella per dare un contrasto saporito ma allo stesso tempo non troppo aggressivo.

 

 

ravioli alle carote e nocciole

ravioli alle carote e nocciole

Ravioli alle carote e nocciole

 

Ingredienti per 4 persone:

 

Per la pasta:

280 gr di farina integrale (piu’ altra per la spianatoia)

140 ml di acqua

3 cucchiai di olio evo

un pizzico di sale

1 carota grande

30 gr farina di mandorle

lievito alimentare

Per il condimento:

1 carota

1 porro

1 gamba di sedano

100 gr di nocciole al naturale

100 ml di vino bianco

salvia, rosmarino e alloro

sale e pepe

olio evo

ravioli alle carote e nocciole

Procedimento:

Mescolare la farina con un pizzico di sale ed aggiungere l’olio e l’acqua e impastare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.  Lasciare riposare. Nel frattempo lessare la carota e, appena pronta, schiacciarla con una forchetta. Amalgamare la farina di mandorle, un cucchiaio di lievito alimentare e un pizzico di sale. Se necessario aggiungere un cucchiaino di olio evo. Preparare il condimento, tagliando sottilmente tutte le verdure e ripassarle velocemente in padella, sfumando con poco vino bianco. Lasciare cuocere, aggiungendo un trito di erbe aromatiche, per una decina di minuti, mescolando per non far attaccare e aggiungendo, se necessario, poca acqua, e in ultimo aggiungere le nocciole, tritate minuziosamente.

Riprendere la pasta e stenderla sottilmente. Farcire con poco composto di carote e richiudere i lembi della pasta. Sigillare bene ogni lato con una forchetta e tuffarli in acqua bollente salata. Far cuocere per circa cinque minuti, fino a quando verranno a galla.

Ripassare in padella i ravioli con il condimento alle nocciole e servire.

 

Tempi di preparazione:

1 ora per la preparazione della pasta

45 minuti per i ravioli

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

1 Comment

  1. concordo!!!!

    Reply

Trackbacks/Pingbacks

  1. mattonella di sedano rapa - […] il viaggio nelle ricette per la tavola di Natale. Siamo arrivati ai secondi piatti. Dopo i ravioli e gli…

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *