muffin con mela e arancia

muffin mela e arancia

MUFFIN CON MELA E ARANCIA – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

 

Sabato scorso c’è stato il mio primo brunch in collaborazione con Ferdinando Giannone. Anzi, Ferdinando A. Giannone, perchè al contrario di me, al suo secondo nome ci tiene. Ci tiene meno a farsi chiamare con titoli come “dottore”, e questo lo rende ancora più vicino.

Abbiamo ideato un progetto in cui credo molto perchè basato sulla sana alimentazione, consapevole ed equilibrata, ma soprattutto divulgata e diffusa in maniera conviviale e condivisibile. Nessuna lezione in cattedra, nessun riconoscimento in cui noi ci mettiamo sul piedistallo, perchè sappiamo e divulghiamo, ma per il piacere di trasmettere e creare momenti piacevoli in cui fare informazione corretta. Tutto il nostro sapere, tutto il nostro lavoro, lo mettiamo a disposizione per gli altri, coccolandoli e prendendocene cura nelle tre ore che trascorreremo insieme. Facendo si che quelle tre ore diventino uniche e indimenticabili.

Un progetto così, dove abbinare la sana alimentazione a una cucina buona e bella, non poteva che entusiasmarmi. Quindi abbiamo pensato di provarci.

Il nostro evento pilota, quello per testare il nostro feeling e la nostra proposta potesse piacere e testare anche noi stessi per capire se veramente insieme ci troviamo bene, si è svolto nella intimità del laboratorio di pasticceria di Roberta che, oltre ad avere una bellissima cucina attrezzata e professionale, ha ricavato uno spazio famigliare con una piccola ma accogliente sala da pranzo dove sentirsi a casa.

Pian piano sono arrivate le persone. Gli onori di casa li facevamo a turno, in maniera forse poco organizzata e convenzionale, ma accogliendo uno a uno i nostri ospiti cercando di trasmettere tutta la nostra emozione e gioia per essere li.

Ci siamo preparati molto, nonostante entrambi fossimo incasinati, ed eravamo davvero eccitatissimi di fare questo evento insieme.

Poi siamo partiti e non c’è sato più tempo di pensare. Ferdinando, preparatissimo e professionale come al solito, ha iniziato a raccontare perchè dovremmo ridurre il consumo degli zuccheri nella nostra dieta, come dovrebbe essere costituita la nostra colazione e come dovremmo fare per ricordarci velocemente come comporla in base alle nostre abitudini. Come prevedibile, sono inziate le domande e quasi ci si scordava di sederci a tavola a mangiare!!!

Il giorno prima avevo cucinato per tutto il giorno e avevo alternato preparazioni dolci a quelle salate. Mi ero divertita tantissimo, seguendo le indicazioni di Ferdinando, affinchè fosse tutto perfetto e in linea con il messaggio che volevamo trasmettere. Abbiamo alternato momenti in cucina dove mostravo ingredienti, facevo piccoli accenni alle ricette e alle tecniche usate e poi abbiamo impiattato tutti insieme la ricetta più gourmet della giornata. Preparare il cibo insieme unisce in un legame davvero unico e profondo e in quel momento mi sono sentita un tutt’uno con coloro che erano li. Una bellissima sensazione di gratitudine che mi ha riempito il cuore.

Avevo un piccolo aiutante, un aspirante chef che ha disintegrato le rape facendo sfere a tutto spiano, lavato piatti e forchette giocando con l’acqua e mangiando la crema di cioccolato che abbiamo realizzato al momento e che non ho potuto che dargli da portare a casa. E’ stato divertentissimo e un momento gioioso di grande condivisione.

E’ stata una mattinata davvero entusiasmante e i sorrisi e gli abbracci delle persone che ne hanno preso parte mi hanno rassicurata che anche per loro è stata una giornata magica.

Non vedo l’ora di riproporla e andare avanti con il nostro progetto a cui stiamo cercando un nome degno di quanto abbiamo in mente.

Una delle ricette, semplici e veloci, che ho preparato era quella dei muffins. Cercando di interpretare la richiesta di Ferdinando ho provato ha realizzarli con farro monococco, mela e succo di arancia. Mi sono piaciuti così tanto che non ho potuto fare a meno di replicarli!!

 

 

muffin mela e arancia

muffin mela e arancia

Muffin con mela e arancia

 

Ingredienti per circa 8 muffin:

 

200 gr di farina di farro monococco

90 gr di zucchero mascobado

30 gr di olio di girasole

2 arance

2 mele

1 bustina di lievito o cremortartaro

muffin mela e arancia

muffin mela e arancia

Procedimento:

In una ampia bowl unire la farina di farro monococco con lo zucchero. Grattuggiare la scorza di un’arancia e unirla alla farina. A parte spremere il succo di entrambe le arance e filtrarlo. Lavare le mele e tagliarle in piccoli pezzi regolari. Unire il succo di arancia, l’olio e il lievito alla farina e mescolare bene per eliminiare ogni grumo. Unire le mele e mescolare nuovamente affinchè l’impasto si distribuisca bene tra le mele. Con l’aiuto di un dosa gelato riempire per tre quarti i pirottini da muffin e infornare, in forno caldo, a 200 gradi per 10-12 minuti. Fare la prova dello stecchino per assicurarsi che la torta sia asciutta e ben cotta.

Far raffreddare completamente e togliere dagli stampi. Spolverare con cannella a piacere e servire.

 

Tempi di preparazione:

45 minuti circa

 

muffin mela e arancia

muffin mela e arancia

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

4 Comments

  1. Ciao, io non posso assumere zuccheri aggiunti. Secondo te se elimino lo zucchero e sciolgo 3/4 datteri nell’arancia il risultato sarà lo stesso?

    Reply
    • ciao Daniela,
      si puoi usare i datteri per dolcificare. Li frulli bene per ottenere una salsa tipo malto/sciroppo da unire agli altri ingredienti.
      a presto
      Marzia

      Reply
  2. l olio non lo hai messo

    Reply
    • ciao Giovanna,
      no non lo ho messo.

      Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *