flan di batata

 

flan-di-Batata

fotografie di Alessandro Arnaboldi

Ho sempre avuto il cruccio del soufflé . E’ una preparazione che adoro. Nella versione vegan però è una vera sfida in quanto, non essendoci le uova che danno corposità alla preparazione, si smonta ancora più’ velocemente. Domenica, che eravamo in casa e Piccolo Chef dormiva come un ghiro senza volerne spere di alzarsi ho pensato che avrei anche potuto provarci. Da Bioexpress mi erano arrivate delle splendide batate che avevo già cotto al vapore ed erano ancora calde. Dato che, tendenzialmente, la batata piacque solo a me per il suo sapore dolciastro, dovevo trovare un alternativa che sposasse anche il gusto dei miei ometti e che la rendesse invitante. MI sono messa All’opera, zitta zitta, e sono stata in ammirazione del forno per tutta la cottura. Con il calore il soufflé è cresciuto e si è gonfiato a meraviglia. Quasi stavo per proporre ad Alessandro di fotografarlo mentre era ancora lì per non far svanire l’incanto. Come quasi tutti i soufflé appena l’ho tolto dal forno, il gonfiore è sparito lasciando più che un soufflé l’immagine di un flan di batata. Lo abbiamo mangiato quasi tiepido ed era buonissimo. La batata era particolarmente dolce per cui ha lasciato quel retrogusto che, nonostante ciò, è piaciuta anche ai miei ometti. Piccolo Chef mi ha persino chiesto se ce ne fosse un’altra porzione! Consiglio, se volete presentarlo in tavola bello gonfio, di servirlo appena esce dal forno e godervi la sua bellezza effimera… altrimenti dite che è un flan di batata al forno!

Flan di batata

Ingredienti per 3 persone:

1 batata
150 ml di besciamella vegan
2 cucchiaio di fecola di patata
noce moscata
sale
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaio da the di aceto di mele

flan-di-Batata

Procedimento:

Lavare la batata e metterla a cuocere al vapore con la buccia. Cuocerla per circa 20 minuti in modo tale che sia bella morbida. Sbucciare e schiacciare con uno schiacciapatate. Lasciarla raffreddare e, in una ciotola, aggiungere la besciamelle e la fecola di patate. Amalgamare e aggiungere un abbondante grattugiata di noce moscata e aggiustare di sale. In ultimo aggiungere bicarbonato e aceto di mele e mescolare. Versare il composto in tre pirottini unti con poco olio e infornare, in forno caldo, a 200 gradi per circa 15 minuti. Togliere dal forno e servire immediatamente per evitare che i flan si sgonfino.

Buon appetito!

flan-di-Batata

Tempi di preparazione:

45 minuti circa

flan-di-Batata

Questa ricetta la trovate anche su Bioexpress.it

bioexpress

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *