Fotografia di Alessandro Arnaboldi

Fotografia di Alessandro Arnaboldi

L’anno scorso siamo stati a mangiare in un ristorante vegano di Milano dove ci avevano proposto la zucca marinata. Ci era piaciuta tantissimo ma, al momento di volerla riprovare a casa, non ci ricordavamo tutti gli ingredienti. Così dopo diversi tentativi, abbiamo trovato questo abbinamento che più ci soddisfa.

Attenzione crea dipendenza! Quando la preparo né faccio in quantità perché la troviamo così sfiziosa da non riuscire a smettere di mangiarla.

Più tenete a marinare la zucca nella sua marinatura più diventa gustosa e i sapori omogenei, ma se preferite potete lasciarla riposare anche per poco. In questo caso i sapori rimarranno ben distinti e la zucca molto croccante.
Con questa ricetta, carpaccio di zucca,  partecipo al concorso di Briciole di Cesca QB “a tutta Zucca” per la sezione ricette salate.
Ingredienti:
400 gr di zucca
1 pezzetto di zenzero
1 spicchio d’aglio (o se vi piace anche 2)
foglie di menta tritate a piacere
succo di 1 limone
60 gr di pinoli
4 pomodori secchi
olio evo
La quantità degli ingredienti e’ abbastanza libera in base al gusto personale.
Procedimento:
Pulire e affettare con un pelapatate sottilmente la zucca. Tritare grossolanamente l’aglio, i pomodori secchi e lo zenzero. Allo stesso modo tritare le foglie di menta.
In un recipiente a chiusura ermetica mettere la zucca e il trito preparato. Condire con il succo di limone eventualmente allungato con poca acqua e l’olio evo.
Aggiungere i pinoli e mescolare bene.
Lasciare riposare in frigorifero il più possibile, mescolando di tanto in tanto per far assorbire gli aromi bene alla zucca. Consiglio di lasciarla marinare almeno una mezz’ora per far insaporire la zucca.
Io l’ho fatta macerare per 10 ore prima di servirla. Straordinaria!
Buon appetito!
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail