Involtino di quinoa germogliata e broccolo

fotografie di Alessandro Arnaboldi

fotografie di Alessandro Arnaboldi

Quando avevo appreso, dalla fanpage di facebook, che sarebbe uscito un numero di Sale&Pepe VEG non ho resistito e sono corsa a prenotare la mia copia. Appena in mio possesso me la sono praticamente bevuta in un sorso. Sale & Pepe e’ una rivista che seguo e che colleziono praticamente da sempre, tengo gelosamente archiviate in cucina tutte le copie della rivista, degli speciali e dei libri monotematici. Praticamente prima o poi la cucina crollerà al piano di sotto, soccombendo al peso di tutto ciò che riesco a stiparci dentro.

Dopo averla sfogliata una prima volta, l’ho riguardata con calma, poi un’altra con occhio attento alle fotografie che mi piacciono tantissimo. L’ho ripresa segnandomi le ricette che mi interessavano e mi incuriosivano, l’ho rifatto con Piccolo Chef che mi ha segnalato quello che vuole provare lui e infine ho ceduto provando la ricetta proposta da Pietro Leemann. Ho scelto questa ricetta perché tra tutte era quella che più mi intrigava, complice la versione crudista e l’ammirazione che ho nei confronti dello Chef. Ovviamente non sono capace di seguire alla lettera una ricetta e non l’ho fatto neanche stavolta.  L’ho velocizzata e semplificata. In primis perché non volevo rischiare il divorzio bruciando pentole per affumicare il broccolo, o chiedere al paziente marito un affumicatore in tempi record. Secondo perché avevo a disposizione quasi tutti gli ingredienti ma non tutto quel tempo…Il risultato e’ stato comunque positivo. Buonissimo, gustoso, leggero ed esteticamente particolare. In più, questo rotolo di carote e zucchine, racchiude un cuore di quinoa germogliata da proporre come seconda ricetta per il mese di Salutiamoci. Il che non guasta!!

Ingredienti per 2 persone:

1 carota
1 zucchina
1 piccolo broccolo romano
1 tazza di quinoa germogliata
1 manciata di anacardi
Timo essiccato
Olio evo, sale rosa integrale
Procedimento:
Preparare la quinoa germogliata, come ho spiegato qui. Mettere in ammollo gli anacardi per una notte.
Lavare e pulire la carota e la zucchina e con l’aiuto del pelapatate ottenere delle fette sottilissime. Io le ho stese ed ammorbidite massaggiando le con un filo d’olio e poco sale.
Nel frattempo lavare e separare le cimette di broccolo e frullarla in un mixer con gli anacardi e il timo. Trasferire in una ciotola e aggiungere la quinoa germogliata. Aggiustare eventualmente con un pizzico di sale. Prendere un foglio di pellicola e stendere le fette di zucchina alternandole a quelle di carota, cercando di sovrapporle leggermente. Mettere il composto di quinoa e broccolo e arrotolare le fette strette, con l’aiuto della pellicola. Chiudere bene il rotolo e porre in frigorifero fino al momento di servire. Io l’ho presentando guarnendo il piatto con le fettine di zucchina e carote arrotolate condendo con una riduzione al balsamico.
Buon appetito!

 

 

Tempi di preparazione:
2-3 giorni per la germogliazione della quinoa
1 notte per gli anacardi
30 minuti per la preparazione, più il riposo in frigo

 

 Con questa ricetta partecipo a Salutiamoci di marzo ospitato da Daria

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail

6 Comments

  1. Bellissimo questo rotolo crudista! Assolutamente da copiare! Non fosse che non ho le zucchine potrei farlo anche subito! Grazie per averlo portato a Salutiamoci!

    Reply
    • Ciao Daria, grazie. Dai preparalo, e’ buonissimo. La prossima volta pensavo di cambiare verdure, giusto per provare nuovi abbinamenti….
      A presto

      Reply
  2. la preparazione e’deliziosa, l’impiatto originalissimo!!

    Reply
  3. Grazie Mirtilla.
    Ho cercato di rendere appetitosa anche la presentazione!! Il rotolo poi era talmente buono …. A presto

    Reply
  4. Ciao Marzia ripasso di qua intanto per dirti che l’involtino è ottimo e poi per dirti che pensavo di linkare questa ricetta nel post conclusivo per salutiamoci. E’ un problema se prendo la foto logicamente linkandola al tuo blog?

    Reply
    • ciao Daria, certamente! mi fa solo che piacere.grazie!!
      sono contenta che l’involtino ti sia piaciuto. io credo che andrò avanti a “involtinare” per tutta la primavera 🙂

      Reply

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *