Evviva, oggi e’ il mio Compleanno! In tanti cercano di far passare in sordina questa giornata mentre invece io sono sempre strafelice che arrivi e mi piace festeggiarla.
Per me e’ una festa comandata, come il Natale, a cui e’ irrinunciabile festeggiare!  Quest’anno lo urlo a reti unifichate nella blogosfera: oggi e’ il mio compleanno e sono felice!
Purtroppo, quest’anno non ho potuto prendermi una giornata di vacanza come faccio sempre. Gli impegni lavorativi me lo impediscono, ma cio’ non mi frena dal festeggiarlo. E il giorno di vacanza lo prendero’ a breve per festeggiare in “differita”.
Le feste sono il mio pane. Non ho mai negato quanto mi piaccia organizzarle e parteciparvi. Purtroppo con gli anni e gli impegni degli amici, la famiglia e i bambini diventa sempre piu’ difficile organizzare qualche cosa che possa andare bene a tutti e cosi’ ho pensato a un poco impegnativo happy hour casalingo in versione crudista. Tanti piccoli stuzzichini, chiacchiere e risate. Qui ve ne propongo alcuni per i vostri aperitivi.
Ingredienti per 4 persone:
200 gr di topinambur
2 -3 limoni 
prezzemolo e menta piperita qb
1 platano semi maturo
lievito alimentare in scaglie
1 tazza di lino
3 – 4 cucchiai di farina di canapa
3 cucchiai di farina di nocciole
1 batata
olive verdi e capperi sotto sale
4 pomodori secchi
150 gr di noci di macadamia
1 avocado
4 scalogni
germogli vari a piacere
olio evo, sale e pepe
sciroppo d’agave
salsa di soia e senape in grani
Procedimento:
Per i cracker:
Mettere in ammollo due mezze tazze di semi di lino. Quando l’acqua si sarà assorbita e si sarà formato un gel intorno al seme, mescolare una tazza di semi con la farina di canapa e l’altra con la farina di nocciole frullata con poca acqua fino ad ottenere una crema.
Stendere gli impasti abbastanza sottilmente e far essiccare per una notte.
Frullare il platano semi maturo ( per dare un contrasto dolce alla tapenade di olive e capperi) con un cucchiaio di lievito alimentare. Stendere l’impasto sottilmente e far essiccare per una notte.
Carpaccio di topinambur:
Pulire bene i topinambur e affettarli sottilmente. Condirli con il succo di un limone e lasciarli marinare 10 minuti circa. Condirli infine con prezzemolo, olio evo, sale e un pizzico di pepe. Mettere in un piatto da portata per servire.
Guarnizioni canapè:
Pulire gli scalogni e affettarli. Metterli a marinare in succo di mezzo limone, salsa di soia e un cucchiaio di aceto di mele e uno di sciroppo d’agave. Scolarli dalla marinatura.
Preparare una maionese di avocado frullando mezzo avocado con il succo di mezzo limone, un cucchiaino di senape in grani, acqua, sale e pepe.
Preparare il canapè spalmando un po’ di maionese di avocado su un cracker di semi di lino e canapa, appoggiare gli scalogni e guarnire con i germogli.
Realizzare delle fette sottili di avocado e di limone. Preparare un formaggio di macadamia frullando le noci con il succo di mezzo limone, 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie, poca acqua e un pizzico di sale. Ottenere un composto cremoso.
Sul cracker di semi di lino e nocciole spalmare poco formaggio di macadamia, appoggiare una fetta di avocado e una di limone e guarnire con foglioline di menta. A piacere, eventualmente salare e condire con un filo d’olivo.
Sulla sfoglia di platano stendere una tapenade ottenuta frullando le olive con i capperi dissalati e un filo d’olio evo. Appoggiare sopra il composto un pomodoro secco ammollato per qualche minuto in acqua calda e una noce di formaggio di macadamia. Decorare con un’oliva denocciolata.
Chips di batata:
Tagliare, con l’aiuto di una mandolina, la batata. MarinAre per qualche minuto in succo di limone e sale e pepe rosa e mettere in essiccatore per una notte intera. 
Servire i restanti crackers accompagnandoli al formaggio di macadamia, la maionese di avocado e delle crudite’.
Buon appetito!
Tempi di preparazione:
Per i crackers  e le chips 9-10 ore per ammollo, preparazione ed essiccattura (da prevedere in anticipo)
Per i condimenti e il carpaccio: 2 ore circa compreso marinature e impiattamente.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail