torta cioccolatino

TORTA CIOCCOLATINO – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

Amo le sfide…. le adoro proprio ma non per competizione. No, quella proprio no. La sfida e’ sempre e solo con me stessa, per mettermi alla prova e riuscire in qualche cosa. Con gli altri invece non mi piace mettermi in competizione. Ognuno ha già la sua partita da giocare, ci manca solo di dover mettersi a duellare con qualcun’altro!
Tornando alla mia sfida… che più che altro e’ stato un divertentissimo esperimento, preso come un gioco.
Mi e’ stata commissionata una torta tenerina vegan. Chi me l’ha commissionata, da quando aveva scelto di omettere i derivati animali dalla propria dieta, non l’aveva più mangiata. Io non l’ho mai preparata, neanche l’originale, e mangiata forse una volta….. come fare?
Ho studiato la ricetta originale e iniziato a calcolare le possibili sostituzioni. Riproporzionato le grammature e fatto alcune prove. Alcune amiche si sono proposte come cavie per fare il test dell’assaggio. Lo so, e’ un duro lavoro quello dell’assaggiatore, ma qualcuno lo deve pur fare!
Mi ricordo quando stavo testando una ricetta per la brioche vegan e preparavo tantissime quantità di brioches, portandole davanti a scuola e dividendole tra le altre mamme che dovevano poi darmi un loro giudizio. Una cosa davvero buffa e divertentissima!
Questa volta le prove sono durate poco e l’assaggio e’ stato un successo. Felice del risultato l’ho riproposta anche a chi me l’ha commissionata.
Ma non ho potuto resistere e l’ho rifatta anche per me. una bomba… ma davvero buonissima, di quelle cose tanto buone da non riuscire a fermarsi!!
torta cioccolatino

torta cioccolatino

Torta cioccolatino

Ingredienti per una tortiera da 20 cm

80 gr di cioccolato fondente
200 gr di zucchero di canna integrale
170 ml di latte di mandorle
125 ml di olio di girasole
80 gr di farina tipo 2
50 gr di cacao amaro in polvere
100 gr di acqua faba
100 gr di zucchero a velo integrale
200 melograna
6 gr di maizena
frutti di bosco e alchechingi
nocciole tostate
aneto

Procedimento:

In una casseruola far sciogliere, a fiamma dolce, il cioccolato fondente con il latte, l’olio e lo zucchero. Quando è ben amalgamato spegnere e far raffredare leggermente. A parte mescolare la farina e il cacao e unirlo, mescolando vigorosamente con unafrusta alla crema di cioccolato.
Trasferire in una teglia, leggermente unta di olio, e infornare, in forno caldo, a 160 gradi per circa 45 minuti. Fare la prova stecchino per assicurarsi che sia cotta. Far raffreddare completamente.
Con un estrattore, o una centrifuga, ottenere il succo di melagrana. Portare a ebollizzione il succo e, a bollore, unire la maizena stemperata in poca acqua. Mescolare e far leggermente addensare.
Montare l’acqua faba con le fruste. Quando inizia a diventare spumosa unire lo zucchero al velo e continuare a frullare fino ad ottenere una neve ferma.
Servire la torta con la salsa di melagrana, alcune nocciole tostate, la meringa e i frutti a piacere.

Tempo di preparazione:

90 minuti circa
nb.
per avere lo zucchero al velo, frullare lo zucchero integrale di canna fino a renderlo fino.
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail