riso venere al radicchio

RISO VENERE AL RADICCHIO – FOTOGRAFIE DI ALESSANDRO ARNABOLDI

 

Settimana scorsa ho trovato, dal mio ortolano di fiducia il radicchio tardivo. Era bellissimo con tutte le punte arrotolate che quasi sembravano lunge dita affusolate che si incrociavano. Come al solito mi ha lasciato scegliere quelli che preferivo. Oramai l’ha capito che sono fissata e che poi Alessandro potrebbe voler fare una foto agli ingredienti che compro.

Mentre sceglievo i ciuffi migliori mi divertivo a pensare a come li avrei preparati. Erano talmenti belli e accattivanti che non potevo lasciarli tutti soletti sul bancone dell’ortolano. Ma poi avrei dovuto dargli una degna preparazione per così tanta bellezza.

Come mi capita spesso avevo pubblicato una foto ravvicinata di un radicchio che si contorceva su se stesso. Subito in rete hanno iniziato a interagire. Chi mi chiedeva la ricetta, altri che mi sollecitavano a dirgli come lo avrei preparato e chi invece mi suggeriva come lo mangia. Il bello della rete è proprio questo. Da una semplice foto talvolta si apre una interessante discussione.

Ad un certo punto ho ricevuto l’indicazione di fare un bel risotto al radicchio e pere. Il radicchio con le pere è un po’ un classico, abbastanza comune da trovare. Eppure piace sempre grazie al contrasto tra l’amaro ed il dolce.

Da li mi è balenata l’idea di questo riso nero, da servire con il radicchio addolcito con poca pera e il radicchio fresco. Per completare il piatto ho aggiunto dell’hummus alle erbe e le carote.

Per dare una nota piuttosto forte in contrasto, proprio poco prima di servire ho decorato con fettine di cipolla rossa a crudo. Ovviamente a Piccolo Chef non l’ho aggiunta anche se rimane il dubbio che magari l’avrebbe apprezzata!!!

riso venere al radicchio

riso venere al radicchio

Riso venere con radicchio tardivo

 

Ingredienti per 4 persone:

 

250 gr di riso nero Venere

2 carote

1 mazzo di radicchio tardivo (2 se fossero piccoli)

200 gr di ceci già cotti

2 cucchiai di crema tahin

1 cucchiaio di succo di limone filtrato

1 piccola pera abate

mezzo spicchio d’aglio

1 cipolla piccola rossa di Tropea

erba cipollina, prezzemolo, aneto o altre erbe a piacere

sale, pepe e olio

riso venere al radicchio

riso venere al radicchio

Procedimento:

Mentre il riso cuoce per assorbimento, nel doppio del suo volume di acqua leggermente salata per circa 20 minuti. Nel frattempo, pulire le carote e tagliarle a rondelle e scottarle per 5 minuti in acqua bollente salata. In una padella saltare il radicchio tagliato finemente, dopo aver avuto cura di tenere le punte più tenere da parte, con un filo di olio, e la pera a brunoise. Spadellare a fiamma vivace fino a quando non saranno cotti, poi aggiustare di sale e pepe.

Preparare l’hummus frullando i ceci con due cucchiai di olio, la tahina, il succo di limone, un pezzeto a piacere di aglio e le erbe aromatiche tritate. Aggiungere poca acqua per rendere una salsa fluida e aggiustare di sale.

Quando il riso è pronto, saltarlo con il radicchio e la pera.

Impiattare la salsa di hummus a specchio sul piatto, aggiungere il riso venere e guarnire con le fettine di carote e radicchio alternate. Guarnire con le foglie tenere della carota novella e qualche anello sottile di cipolla e servire.

Buon appetito!

riso venere al radicchio

riso venere al radicchio

Tempi di preparazione:

 

1 ora circa

 

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmailFacebooktwittergoogle_pluspinterestmail